CONDIVIDI

4734

La Jomi Salerno non ha nessuna intenzione di cedere lo scudetto conquistato lo scorso anno al termine di una stagione piena di sacrifici. Contro Conversano in gara due di semifinale servirà la grande impresa alla compagine salernitana. Bisognerà portare a casa l’intera posta in palio per giocarsi tutto poi nella gara tre in programma la settimana successiva in quel di Conversano. Una delle veterane della Jomi Salerno, Oxana Pavlik presenta così la gara… “Sarà importante lottare e giocare di squadra, Conversano è sicuramente una buona squadra ma la Jomi Salerno può puntare sicuramente a vincere”. Un tuffo nei ricordi poi per Oxy Pavlik che di sfide importanti con la maglia della Jomi Salerno ne ha vissute davvero tante… “Ricordo perfettamente la finale scudetto disputata quattro stagioni fa con Sassari. Nel corso del campionato subimmo brucianti sconfitte, anche con punteggi ampi ma poi alla fine riuscimmo a portare a casa il titolo tricolore. Le sfide dei play off sono affascinanti proprio perché si azzera tutto, sono aperte a qualsiasi risultato. Loro hanno vinto gara uno e sono quindi in vantaggio, il match della Palumbo però è aperto a qualsiasi risultato. Occhio ai terzini Ceklic e Rotondo che sono sicuramente i punti di forza del Conversano”. Si giocherà in un Pala Palumbo sicuramente gremito in ogni ordine di posto, prevista la presenza di 100 sostenitori che giungeranno da Conversano… “Conversano dopo la gara di andata ha sicuramente perso qualche sicurezza, noi giochiamo comunque davanti al nostro pubblico. Sono convinta che i nostri tifosi ci daranno la carica giusta per fare bene”. Infine sulla ex Madella… “E’ cresciuta molto e sta facendo bene con Conversano. Si tratta di una giocatrice affidabile, sono davvero contenta per lei”.

 

comunicato Jomi PDO Salerno