CONDIVIDI

_PJZ5486

Prosegue senza sosta l’attività della Boys Caserta Academy protagonista in tutte le categorie nei campionati giovanili. I ’99 di Ceglia si sono imposti sul Recale per 2-1 grazie alle reti di Saccamino e Pezzullo. Travolgente la prova dei 2000 guidati da Clemente Santonastaso che hanno rifilato cinque gol al Marano. A segno Fusco, Basilicata, Carfora e doppietta di Romano. Giornata poco fortunata per i 2001 Regionali finiti ko 4-1 a Capua (di Letizia il gol della bandiera). Poi tre pareggi per le categorie 2002 e 2003 Odads rispettivamente 0-0 contro l’Academy Calcio Acerra e 1-1 con l’Airola (a segno Stellato). I 2002 di Di Gaetano sono usciti indenni (1-1) dal campo del Real Carinaro- Decisiva la rete di Baldini. In chiaroscuro le altre categorie: 2006 blu sono stati sconfitti 3-2 dal San prisco, i rossi hanno vinto 4-2 con il Maddaloni. I 2005 sono usciti battuti 3-1 dal match con il San Prisco. I 2008 invece hanno avuto la meglio per 4-1 sull’Aversa Luna. Questo invece il programma del prossimo turno:

2002 CON DI GAETANO

GARE CASALINGHE:

’99 domenica mattina contro l’Olimpia Sant’Arpino

2000 di Santonastaso ore 17.30 contro la Fabio e Paolo Cannavaro

2001 Regionali di mister Portone domenica ore 12 contro il Recale

2003 Odads di Valerio e Setaro ore 17 contro il Marano calcio

2003 Provinciali di Valerio e Setaro lunedì 15.30 contro il Città di Maddaloni

2004-2005 di mister Zavarone martedì ore 15.15 contro la Polisportiva Sannicolese

2004 di mister Zavarone ore 17.30 contro la Dea Diana

2006 di mister Zavarone e Merola sabato ore 15.50 contro il Cfc

2006 blu di mister Zavarone e Merola sabato 16.40 contro il Real Piano

 

FUORI CASA:

2002 di Di Nardo Odads mercoledì contro il Real Arzano

2002 di Di Gaetano sabato contro lo Sporting Perrotta

2008-2009 del duo De Rosa-Fasano domenica mattina ore 10.20 Yoko Village rossa

2000-2001 Provinciale di Portone-Santonastaso domenica mattina contro la Gravina calcio

 

“Il progetto prosegue a gonfie vele – ha commentato il responsabile tecnico Francesco Portone – anche perché per noi conta la crescita del ragazzo e poi dell’atleta. I risultati sono una semplice conseguenza del lavoro svolto durante la settimana e come nella vita a volte si vince e altre si perde. Però tirando le somme di questi sette mesi il bilancio è molto positivo. Anche perché grazie ad alcune figure professionali che da quest’anno fanno parte del nostro staff (psicologa sportiva, procuratore e fisioterapista) abbiamo dato una impronta diversa e più professionale alla nostra scuola calcio. A fine mese partirà anche il torneo di Pasqua che coinvolgerà settanta squadre fornendo un indotto economico non indifferente per la città di Caserta”.

 

 

Ufficio Stampa

ASD Boys Caserta Academy