CONDIVIDI

n2

Obbligata a vincere. Dovrà tirar fuori le unghie la Jomi Salerno che domenica, in quel di Cassano Magnago, non potrà commettere ulteriori passi falsi. La Poule Scudetto è ormai arrivata al giro di boa e, dopo due sconfitte consecutive contro Teramo e Conversano, le ragazze di coach Nasta sono a caccia di un successo per riprendere quota nella griglia play off. In questo momento le campionesse d’Italia sono ferme a quota 2 punti, quelli determinati dal terzo posto finale nella regular season. Nel mirino c’è proprio il Cassano, che vanta 4 punti in virtù del successo contro Conversano alla prima giornata. Sarà dunque fondamentale fare bottino pieno, per ripartire la prossima settimana, in casa alla Palumbo sempre contro Cassano, al meglio nel girone di ritorno della Poule Scudetto. Buone notizie arrivano intanto dall’infermeria, dove sembra ormai recuperata il capitano di mille battaglie Antonella Coppola. Dopo essere rimasta precauzionalmente a riposo nella sfortunata trasferta di Conversano, il numero 9 salernitano si riprenderà la fascia pronta a dar battaglia con il resto del gruppo. Stanno meglio anche le altre due acciaccate, Trombetta ed Avram, mentre sarà ancora una volta assente Napoletano. Novità confortanti dunque per Giovanni Nasta, che sta catechizzando al massimo la propria squadra per tornare ai livelli mostrati durante la stagione regolare. Di fronte alle salernitane ci sarà una squadra, il Cassano, in grandissima forma psicofisica, che può vantare una rosa valida, ampia e molto giovane. Insomma, sarà una bella battaglia quella che andrà in scena in Lombardia e che molto probabilmente varrà una grossa fetta di terzo posto. A Cassano Magnago andranno a caccia di conferme dopo le belle cose fatte vedere a Conversano, le giovani Casale, Lauretti e Lamberti, mentre è lecito attendersi ulteriori progressi da parte della serba Jokanovic in costante crescita.

 

comunicato Jomi PDO