CONDIVIDI

jomi salerno

Chi l’ha detto che il campionato di pallamano femminile è monotono e piatto? Dopo una regular season ricca di colpi di scena, emozioni e soprattutto di ottima pallamano, l’ultima giornata si tinge di giallo. Sì, perché Conversano e Salerno, due compagini già sicure di un posto nella griglia play off, insieme al Teramo, saranno giudici della volata per l’assegnazione della quarta piazza in classifica, l’ultima valida per la qualificazione all’appendice scudetto. A contendersela ci sono il sorprendente Cassano Magnago e l’Ariosto Ferrara. Le lombarde, alla vigilia dell’ultimo impegno di regular season, hanno soli tre punti di vantaggio sulle emiliane e ed affronteranno rispettivamente la capolista Conversano tra le mura amiche e le campionesse d’Italia in carica alla Palumbo. Quest’ultima gara, inizialmente prevista per sabato, si giocherà domenica alle ore 15 proprio perché Ferrara ha chiesto ed ottenuto dalla Federazione il posticipo per rispettare la contemporaneità con Cassano-Conversano. L’Ariosto riuscirà nell’impresa di scalzare al quarto posto Cassano solo nel caso di successo a Salerno e di sconfitta delle lombarde con le pugliesi. Insomma, ci sono tutti i presupposti per assistere ad un’ultima, pirotecnica, giornata di regular season. La Jomi Salerno, dal canto suo, nonostante la qualificazione aritmetica ai play off già acquisita da due settimane, non intende fare calcoli o regali a Ferrara. Avram e compagne giocheranno per vincere, anche per preparare al meglio la fase finale di Coppa Italia che si disputerà la prossima settimana nel concentramento di Conversano

 

Stampa PDOSalerno