CONDIVIDI

jomi salernojomi

A testa alta fuori dall’Europa. Come da pronostico la Jomi soccombe nel doppio confronto con le basche del Bera Bera ma archivia con soddisfazione ed orgoglio la parentesi europea accomunando importanti certezze in prospettiva campionato. Dopo aver perso di 10 gara uno, le salernitane contengono ulteriormente il passivo ( – 7), riuscendo, per alcuni tratti della gara, a metà della ripresa a spaventare le campionesse spagnole, costretto a subire un pesante 4 – 0 subito neutralizzato da un time out chiamato dalla panchina, Un momento di grande esaltazione agonistica per il team di coach Nasta e per il foltissimo e caloroso pubblico della Palumbo che per qualche minuto ha anche accarezzato il sogno di una grande impresa. Riordinate le idee il Bera Bera avrebbe poi chiuso in scioltezza la pratica. Da segnalare tra le salernitane le eccellenti prestazioni delle giovani Lauretti (decisiva nel break) e Trombetta, all’altezza del compito Casale e Iacovello. Molto bene anche il “prestito” bianca De l Balzo perfettamente integratesi nei meccanismi di gioco della Jomni che ora, chiusa la parentesi europea, può dedicarsi solo ed esclusivamente al campionato che si ferma per fare spazio alla nazionale azzurra impegnata contro l’Islanda. La Palumbo riaprirà il 13 dicembre per ospitare il Dossobuono.

 

 

Jomi Salerno – Balonmano Bera Bera 20-28 (7-15)

 

Balonmano Bera Bera: Acuña Martínez ,Arizaga Iribarren1, Arrojeria Arantzazistroke2, Azanza Orbe2

Ederra Urra5,Elorza Eguiara2 , Etxeberria Martinez2 , Ezkurdia Álvarez , Martinez Martinez, Menendez Martinez4, Múgica Aramendi3,Nuñez Nistal2 , Pinedo Saenz5 ,Ramon Gabarain ,Rodriguez Aizkorreta ,

Temprano Fernandez,Ziarsolo Areitioaurtena2 ,Zugarrondo Etxeberria .All. Aitor Etxeburu

Jomi Salerno: Trombetta4,Avram3,Coppola1 ,De Santis,Lamberti,Parini,Napoletano ,Ferrentino

Iacovello,Pavlyk 3,Benincasa,Lauretti 3,Casale,Del Balzo4,Lambiase,Beba2.All.Giovanni Nasta

 

 

Arbitri: Pinar Ünlü Hatipoglu (TUR) Mehtap Simsek (TUR)

Delegat0: Sotiris Constantinou (CYP)

 

COMUNICATO JOMI PDO SALERNO