CONDIVIDI

jomi salerno

Missione compiuta, ma quanta fatica, solo dopo la terza serie di rigori, la Jomi supera il Teramo e l’agguanta in vetta alla classifica. Partita vietata ai cardiopatici, quella disputata al PalaSannicolò, con le due squadre gomito a gomito, dal primo minuto fino alla fine dei tempi regolamentari ed oltre.

Infatti è stata necessaria la terza serie di rigori, errore di Palarie, e gol di Avram per decretare il successo. Chiuso il primo tempo in parità 18 a 18, le Campionesse d’Italia hanno avuto negli ultimi 10 minuti  di gara l’opportunità per fare bottino pieno; a 5 minuti dalla fine, infatti, erano in vantaggio di 3 reti.

L’orgoglio, delle abruzzesi è stato ripagato con il gol del pareggio, 34 a 34, a pochi secondi dalla fine del secondo tempo.

Poi la lotteria rigori, che come a Casalgrande premia ancora una volta le salernitane, imbattute da cinque giornate, ed ora in vetta alla classifica in coabitazione con il Teramo.

P.T. 18-18 Secondo tempo: 34-34

Risultato finale:45-44

comunicato JOMI PDO SALERNO