CONDIVIDI

jomi salerno

Conclusa la bella parentesi Azzurra, caratterizzata dal doppio successo dell’Italia ai danni della Macedonia negli incontri valevoli per le qualificazioni ai Mondiali di Danimarca, l’attenzione si riversa nuovamente sul campionato. Per tutti non per la Jomi Salerno attesa, venerdì e sabato alla Palumbo, dal doppio confronto con le islandesi dell’IBV Vestmannaeyiar, gare valevoli per il secondo turno di Coppa EHF. Causa l’impegno internazionale la Jomi ha posticipato a martedì 21 ottobre, sempre alla Palumbo, il match di campionato contro il Cassano Magnago. Tre partite in appena cinque giorni, e tutte di assoluta importanza attendono, allora, il team Campione d’Italia che a fronte dei suoi otto punti conquistati in tre gare di campionato ha la ferma intenzione di proseguire nella striscia di risultati utili conquistati in questo brillante avvio di stagione. Attenzione, ora, puntata sulla Coppa EHF, poi a bocce ferme, da domenica si comincerà a pensare al campionato che resta, comunque, l’impegno cui dedicare le maggiori attenzioni. Le islandesi dell’IBV Vestmannaeyiar raggiungeranno nella serata di domani il quartier generale fissato all’Hotel Dei Principati di Baronissi. Giovedì pomeriggio saggeranno il terreno di gioco della Palumbo, venerdì mattina, unitamente alla Jomi, saranno ricevute dal Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca che, a nome dell’intero territorio, darà il benvenuto alla folta delegazione islandese. Sulla carta l’impegno europeo che attende la Jomi presenta le normali e consuete difficoltà ma il fatto di poter giocare in casa il doppio confronto, su esplicita richiesta del team islandese, garantisce un minimo vantaggio che la Jomi proverà a sfruttare al meglio. “Quella islandese – dice coach Nasta – è una buona squadra, più o meno alla nostra altezza. Abbiamo il 50% di possibilità di superare il turno per poi andare a giocare contro le fortissime spagnole del Bera Bera, quello sì incontro assolutamente proibitivo. Sono curioso di vedere alla prova la nostra squadra contro un team organizzato e ben preparato dal punto di vista atletico. A noi le due partite di Coppa serviranno anche per rimettere a punto il motore dopo la sosta per gli impegni della Nazionale e presentarci al top della condizione all’appuntamento contro il Cassano Magnago in una gara certamente più importante nell’economia della nostra stagione”.

 

Comunicato Stampa Jomi Salerno