CONDIVIDI

Capri

Capri-Napoli, due atleti messicani apripista della finale di Coppa del Mondo:
traversata in meno di 11 ore. Il Presidente della Repubblica invia agli
organizzatori una propria medaglia
Raggiunto l’accordo con la Banca di Credito Cooperativo di Napoli: è il title
sponsor

Hanno compiuto la traversata da Capri a Napoli in meno di undici ore. Dieci
ore e 50 minuti per la precisione per nuotare, uno di fianco all’altro, i 36
chilometri che separano l’isola azzurra dallo specchio d’acqua antistante il
circolo Canottieri, sede d’arrivo della traversata. E così Fernando e Alberto
Urrutia sono diventati i naturali apripista degli atleti che domenica 7
settembre prenderanno parte alla gara conclusiva della Coppa del Mondo di nuoto
in acque libere.
Una prova, quella compiuta nei giorni scorsi, che permette di iscrivere il
nome dei due sudamericani nel novero dei nuotatori in grado di compiere la
traversata in mare più affascinante di tutto il mondo. I fratelli Urrutia hanno
voluto effettuare la prova perché appassionati del nuoto di fondo e amanti
delle bellezze del golfo di Napoli: l’hanno fatto in condizioni meteo-marine
non proprio favorevoli ma alla fine, grazie anche alla perfetta organizzazione
della società Eventualmente di Luciano Cotena (che anche quest’anno organizza
la Capri-Napoli competitiva), sono riusciti a concludere l’impresa di nuotare –
senza mai ricevere un cambio – tutti i 36 chilometri.
Una bella soddisfazione per Fernando e Alberto Urrutia, accolti all’arrivo da
Luciano Cotena che ha attribuito loro il giusto e meritato riconoscimento.
Riconoscimento di tutt’altro valore e prestigio è invece quello che anche
quest’anno ha ricevuto l’organizzazione della Capri-Napoli, per il secondo anno
consecutivo prova conclusiva della Coppa del Mondo di nuoto in acque libere per
le gare che si svolgono su distanze superiori ai dieci chilometri. Il
Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha infatti voluto destinare
una medaglia quale suo “premio di rappresentanza in occasione della 49esima
edizione della maratona del golfo”.
Maratona che nel frattempo ha trovato il suo title sponsor: gli organizzatori
della Eventualmente eventi e comunicazione hanno infatti siglato l’accordo con
la Banca di Credito Cooperativo di Napoli: per l’edizione 2014, dunque, la gara
inserita nel calendario di Coppa del Mondo è ufficialmente Capri-Napoli trofeo
Bcc.

COMUNICATO STAMPA