CONDIVIDI

VELE D’EPOCA AL VIA, NEL GOLFO LO SPETTACOLO DELLA VELA INTERNAZIONALE

DOMANI REGATA COSTIERA FINO A PROCIDA PER I 500 VELISTI DI 33 TEAM ISCRITTI

NAPOLI, 3 luglio 2014 – E’ ufficialmente iniziata stamani, con la cerimonia dell’alzabandiera, l’undicesima edizione di “Le Vele d’Epoca a Napoli”, rassegna velica organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia ed inserita nel Panerai Classic Yachts Challenge, circuito internazionale sponsorizzato da Officine Panerai.

Vede0951_phRastrelli

Sono stati il Presidente del Savoia Carlo Campobasso e l’Ammiraglio Luciano Magnanelli a dare il via alla manifestazione, che vede al via oltre 500 tra armatori e velisti di 33 equipaggi provenienti da Italia, Irlanda, Gran Bretagna, Norvegia, Spagna, Francia e Stati Uniti. “Si respira un clima di grande vela internazionale nei nostri saloni”, dice il Presidente Campobasso, che in mattinata è salito su un gommone per godere da vicino dello spettacolo offerto dagli “Stradivari del mare” in legno costruiti prima del 1952. “Ho potuto constatare di persona che è tutto perfetto, una linea di partenza splendida e un vento che come al solito non tradisce. Ho ammirato gli scafi veleggiare con gli spinnaker issati, meravigliosi, soprattutto quelli della Marina Militare con la bandiera delle quattro Repubbliche Marinare. Dietro questo spettacolo c’è un grosso sforzo organizzativo, compiuto da una squadra tutta interna del Circolo Savoia che ha collaborato sia per la parte sportiva che per quella mondana ed organizzativa”.

Le Vele d'Epoca a Napoli 2014

Gli scafi sono rientrati alla spicciolata nel porticciolo di Santa Lucia dopo le 18, quindi alle 19 armatori e velisti si sono spostati a Castel dell’Ovo per partecipare al convegno “Powder, wood and water”. I relatori Paolo Rastrelli, Stefano Faggioni, Nino Aprea, Giovanni Caputo e Francesco Rastrelli hanno fatto rivivere le fasi del ritrovamento di una barca d’epoca, dalla valutazione e progettazione dell’intervento al restauro da parte di un maestro d’ascia, fino alla messa in mare. Al tramonto, infine, aperitivo sul loggiato.

La rassegna riprende domattina: alle 11 la regata costiera porterà le imbarcazioni fino a Procida per un suggestivo passaggio alla Marina Corricella; in serata festa sulla terrazza del Savoia.

“Le Vele d’Epoca a Napoli”, organizzata insieme allo Sport Velico Marina Militare con la collaborazione tecnica dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca, è inserita nel calendario della V Zona della Federvela del presidente Francesco Lo Schiavo che è quotidianamente impegnata a promuovere la vela tramite i propri affiliati e valorizzarne le attività. A sponsorizzare l’evento: Eccellenze Campane, Maison Cilento, Ottica Sacco, Cbl Grafiche, Tarallificio Leopoldo, Cupiello, Pasta Buondonno e Studio Legale La Scala

 

Photo credits: Francesco Rastrelli

COMUNICATO STAMPA

Marco Caiazzo