CONDIVIDI

Giovanili Rari Nantes: l’U15 si riscatta con due vittorie

Il settore master partecipa al “1000×50 World Record” a Roma

master rari nantes

Immediato riscatto per l’Under 15 di Luca Malinconico che porta a casa due vittorie ravvicinate che valgono il rilancio dei giallorossi in classifica. Successo di misura sabato alla piscina del Circolo Canottieri contro il San Mauro per Casaburi e compagni in una partita molto tirata sotto il profilo agonistico. Ospiti sempre avanti, finale col brivido con i partenopei che da 3-6 si portano ad un solo gol di distacco. La Rari soffre ma porta a casa un successo di vitale importanza: “Potevamo e dovevamo chiudere molto prima la gara sfruttando le tante occasioni create. Non mi è piaciuto il calo di tensione accusato dai ragazzi nel quarto tempo quando abbiamo rischiato di compromettere tutto”, ha commentato il tecnico Luca Malinconico.

CAMPIONATO UNDER 15 M GIR. A 2^ FASE – SAN MAURO – RARI NANTES SALERNO 5-6 (1-2, 1-1, 1-1, 2-2)

RARI NANTES SALERNO: Gregori, Autuori, Piccolo, Baldi 2, Fortunato, Santoro, Liguori, Iorio, La Rocca, Casaburi 3, Trapanese 1, Lauria, Momentè 1, Iannicelli, D’Amato. All. Malinconico.

Giallorossi in vasca anche lunedì 2 giugno per il recupero della gara col Pomigliano. Netta l’affermazione della Rari Nantes, col tecnico Luca Malinconico che ha avuto la possibilità di effettuare un’ampia rotazione in vista della sfida di sabato alla “Vitale” contro Cavasports. “Abbiamo portato con noi anche qualche ragazzo dell’Under 13 proprio per dare a tutti l’occasione di mettersi in mostra. Mi aspettavo indicazioni diverse, ma guardiamo avanti e pensiamo solo alla gara di sabato”, il commento del giovane tecnico salernitano.

CAMPIONATO UNDER 15 M GIR. A 2^ FASE – POMIGLIANO – RARI NANTES SALERNO 3-10

RARI NANTES SALERNO: Milione, Ragosta 1, Piccolo 1, Baldi 3, Fortunato, Leone, Liguori 1, Iorio, La Rocca, Casaburi 3, Trapanese, Lauria, Momenté, Iannicelli, D’Amato 1. All. Malinconico.

 

LA RARI NANTES SALERNO PER IL “1000×50 WORLD RECORD”. Non solo pallanuoto nel consueto ricco weekend di attività della Rari Nantes Salerno. I ragazzi del settore Master, infatti, hanno partecipato al conseguimento di un nuovo record del mondo a Roma presso la piscina “Acquaniene”. “1000×50 World Record” il nome della manifestazione che ha visto mille atleti provenienti da tutta Italia (tra cui i campioni Luca Marin e Massimiliano Rosolino) cimentarsi nei 50 metri stile libero polverizzando letteralmente il precedente di 9hr, 27’ 10’’ stabilito a Nagano, in Giappone, lo scorso 28 settembre 2013. I rarinantini Giovanni Marco Albano, Fabrizio Capuani, Simona Castagno, Michele Curci, Carmine D’Amato, Gianluca De Santis, Vincenzo Di Rosa, Amedeo Esposito, Antonella Pepe, Michele Petrozzino, Ugo Sapere, Raffaele Solvino ed Alessio Stabile hanno contribuito a migliorare sensibilmente il primato mondiale (8 hr 41’ 29’’ il nuovo record) con una media di 31’’ 29. Il ricavato dell’intera manifestazione sarà devoluto in beneficenza in favore della Fondazione Onlus Exodus, di Sorrisi nel Mondo e di Medici Senza Frontiere.

 

RARI NANTES SALERNO E SOLIDARIETA’. Non solo sport per la Rari Nantes Salerno. Domenica 1 giugno sono state ospitate presso la struttura sportiva Arbostella le famiglie adottive della Campania aderenti all’associazione Aibi Amici dei Bambini. La Rari Nantes Salerno è impegnata al sostegno di Aibi nella lotta contro la piaga dell’infanzia abbandonata ed organizza incontri di approfondimento sul tema due volte l’anno. Erano presenti diverse famiglie con bambini provenienti dal Brasile, Congo, Russia, Cile, Bulgaria, Moldavia, Peru, Cina ed alcune coppie in attesa di abbinamento. Un bel momento di aggregazione e di festa per far capire la bellezza dell’adozione ed affermare il diritto di ogni bambino ad essere figlio.

 

L’area comunicazione

Rari Nantes Nuoto Salerno

Mauro Mazzarella