CONDIVIDI

Il segretario Giurin

Si dividono le strade tra l’Intercasertana e Fausto Giurin. Motivi lavorativi costringono l’esperto segretario ad abbandonare l’attività con il club della famiglia Scalera, dopo annate piene di successi organizzativi con eventi che hanno sempre suscitato l’interesse dei tantissimi iscritti, dal Memorial Scalera alla Friendly Cup fino alla Christmas Stars. A conclusione di questa esperienza, Fausto Giurin spiega i motivi di tale addio: “A partire dal 1 luglio non sono più il segretario di questa splendida scuola calcio. Motivi di lavoro mi hanno costretto a prendere questa decisione comunicata per tempo alla proprietà, chi mi conosce sa che ho sempre considerato l’attività di segretario calcistico un lavoro da svolgere a tempo pieno, cosa che io ho sempre fatto, ma il sopraggiungere di una nuova attività lavorativa mi ha messo davanti ad una scelta. Non mi dilungherò perché andremmo nel personale e non penso che la cosa interessi a molti, danni ne ho sicuramente fatti e ringrazio la dirigenza per essersi schierata sempre dalla mia parte a prescindere, d’ altronde è anche vero che insieme abbiamo costruito e creato delle belle cose. Permettetemi in questo momento di ricordare alcune cose positive che ho messo in pratica e il loro successo è testimoniato dal fatto che poi molti hanno copiato, l’invenzione di mini giornate calcistiche con pranzo al ristorante, tornei nel periodo natalizio con singole categorie nell’arco delle festività, giornate delle categorie più piccole nate dall’idea di creare semplici amichevoli e diventate giornate con partite interminabili, la Friendly CUP, le finali della Friendly CUP in notturna. Tutto questo naturalmente è stato possibile realizzarlo grazie a tutto lo staff dell’ Intercasertana dal presidente al direttore sportivo, dai mister ai dirigenti. Ringrazio i genitori per avermi sopportato e un grosso bacio a tutti i bimbi dell’Intercasertana, a presto. Un particolare ringraziamento va a tre persone speciali che hanno sempre fatto come dire il “lavoro sporco” e senza di loro niente si sarebbe creato, Dino D’Andrea, Vito Alessandrino e Walter Sanzari. Un saluto affettuoso da Fausto Giurin”.

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA A.S.D. INTERCASERTANA