CONDIVIDI

Il Papa a Piazza San Pietro

L’ASD Intercasertana è lieta di annunciare che domani, mercoledì 18 marzo 2015, presenzierà all’udienza di Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio). In seguito alla bellissima giornata trascorsa il 12 febbraio 2014, è stato deciso di ripetere l’iniziativa e ritornare dal Sommo Pontefice. A seconda della condizione metereologica, la società casertana parteciperà all’incontro che si terrà in piazza San Pietro o nella Sala delle udienze di Paolo VI, conosciuta anche come Aula delle udienze Pontificie e Aula Nervi, che è ubicata nei pressi della Basilica di San Pietro a Roma. Le udienze non sono messe, ma sono momenti riservati ai pellegrini e visitatori per ascoltare il Papa e ricevere la sua benedizione apostolica. Di solito includono un breve e personalizzato saluto del Sommo Pontefice nella lingua dei pellegrini presenti. Segue la Sua benedizione ai presenti e ad eventuali oggetti religiosi che le persone portano con sé (in modo che rosari ed immagini sacre acquistati a Roma possano essere benedetti). Ciò è quanto accaduto il febbraio dello scorso anno, quando gli oltre ottanta rappresentanti della scuola calcio di Caserta si sono incamminati dal Rione Acquaviva ed hanno assistito all’udienza, incrociando lo sguardo del Papa nei momenti in cui girovagava in piazza per il consueto saluto. Una giornata bellissima che ha indotto i responsabili dell’Intercasertana di fare nuovamente richiesta alla Prefettura Pontificia, la quale ha dato disponibilità per un numero di invitati che prenderanno parte al ricevimento nella piazza o nell’Aula che può contenere fino a 6.000 persone. Inizialmente la data prevista era stata quella del 17 dicembre scorso ma, a causa del virus influenzale che colpì tanti bambini, è stato deciso di posticiparla a domani. Entusiasti di tale appuntamento sono tutti i componenti della grande famiglia dell’Intercasertana che avranno la possibilità di passare un momento indimenticabile, assistendo all’incontro con la massima entità spirituale esistente sul pianeta Terra. Un’apprezzabile iniziativa per la società di Edoardo Scalera che sostiene a spada tratta i valori della fede religiosa e svolge ogni attività con l’aiuto di Dio. Accompagnare il calcio con i precetti giusti della religione è sempre stato tra i motti del club rossonero e tale incontro certifica l’ottimo lavoro che viene eseguito giorno per giorno dal sodalizio casertano. Coordinate dal segretario Fausto Giurin e dal responsabile tecnico Vincenzo Moretti, tante persone, tra bambini, familiari, istruttori e dirigenti, prenderanno parte ad uno dei momenti più emozionanti di questa stagione 2014-2015, la ciliegina sulla torta di un’altra grande annata targata scuola calcio ASD Intercasertana.

 

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA A.S.D. INTERCASERTANA