CONDIVIDI

image

Ora lo possiamo dire: sono iniziati i campionati di tutte le selezioni dell’Intercasertana. Fino alla scorsa settimana, all’appello mancavano solo i Giovanissimi Fascia B 2001 che finalmente scenderanno in campo nella prima giornata del Girone H del campionato FIGC. Il calendario ha subito messo di fronte la baby-gang di Vincenzo Moretti alla Caserta Academy: un derby sentitissimo per entrambi i club. Appuntamento alle 11.30 al “Benedetta Ferone” di Casolla per il debutto della selezione che la scorsa stagione ha trionfato nel campionato OTADS De Crescenzo riservato agli Esordienti. La speranza del sodalizio del presidente Vincenzo Moretti è quello di iniziare bene, ripetendo così le gesta degli Esordienti 2003, dei Pulcini 2004 e tutte le altre categorie che si stanno ben comportando nella Friendly Cup. I Pulcini 2004, allenati da Edoardo Scalera, hanno battuto il Santa Maria delle Grazie con il punteggio di 1-0, grazie alla rete di Mattia Santonastaso, nella terza giornata del campionato OTADS che si gioca nell’impianto “Eurocalcetto Village” di Casalnuovo. A gonfie vele anche la prestazione degli Esordienti Fascia B 2003 che hanno avuto la meglio dell’Alfonso Camorani Recale 2002 con la rete del peperino Di Nuzzo che ha fissato il risultato sull’1-0. Soddisfatto l’istruttore Silvio Novelli che analizza la gara: “Il confronto era sentito non solo per i ragazzi, ma anche per le guide tecniche, la società e la gente che era sulle gradinate. I miei ragazzi hanno giocato al massimo ed hanno sbloccato la contesa con un goal da cineteca, frutto di uno schema provato in settimana e concretizzato in partita. Faccio i complimenti all’Alfonso Camorani Recale 2001 che abbiamo superato dopo una partita molto agguerrita”. L’equilibrio è stato l’assoluto protagonista del match: “In queste partite in cui l’aspetto dominante è la grinta, ne va a risentire solo lo spettacolo. Solo così poteva essere sbloccata una gara del genere, con un calcio da fermo, punizione, rigore od angolo. La retroguardia è stata impeccabile; da settimane e mesi i ragazzi provano gli stessi movimenti, hanno subito poco ma come ha subito poco anche il Recale. Di tiri nello specchio della porta, infatti ce ne sono stati veramente pochi”. Il giovane allenatore casertano si gode i miglioramenti dei suoi ragazzi e si prepara alla gara di domenica mattina contro lo Sporting Macerata: “I miglioramenti si vedono. Considero irrilevante l’aspetto del campo. Se lavori con intensità, i ragazzi possono fare del proprio meglio sia su un campo di calcetto che su un campo molto più ampio. Ovviamente il lavoro è diverso dal punto di vista tattico. Ora ci aspetta la sfida contro lo Sporting Macerata che non vogliamo sbagliare, proseguendo nella striscia di due vittorie consecutive”.

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA A.S.D. INTERCASERTANA