CONDIVIDI

Friendly Cup

Si alza il sipario sulla seconda edizione della Friendly Cup. La kermesse, organizzata dall’ASD Intercasertana, prende il via in questo fine settimana al “Pala Lourdes” del Rione Acquaviva a Caserta. Tante le società che hanno affollato di richieste il sodalizio di Terra di Lavoro ma, dopo aver fatto una cernita, è stato chiuso il conto delle partecipanti. Il principale organizzatore di una delle più felici manifestazioni giovanili della provincia di Caserta, Fausto Giurin, ha così effettuato i calendari e si è prodigato in prima persona ad inviare via mail e fax il programma di ogni selezione. Tre sono i campionati, divisi in base alle categorie: Pulcini 2005, Piccoli Amici 2006 e Primi Calci 2007. A differenza della scorsa stagione l’intero evento si disputerà al “Pala Lourdes”, con gare di tre tempi da quindici minuti, per un totale di quarantacinque minuti. I turni di campionato di ogni categoria si disputeranno ogni due settimane, ad alternanza tra le categorie Piccoli Amici 2006 e Primi Calci 2007 che giocano nello stesso week-end, e Pulcini 2005. Proprio, in base a tale ragionamento, questo sabato, 11 ottobre, il debutto sarà ad opera dei Piccoli Amici 2006, mentre domenica mattina scendono in campo i Primi Calci 2007. Il prossimo week-end, quello del 18 e 19 ottobre, vedrà esordire i Pulcini 2005. Un programma di gare che partirà da ottobre e si concluderà a fine aprile. Soffermandosi sui numeri, 14 sono le società partecipanti, che provengono da tutta la provincia di Caserta ed anche dalla provincia di Benevento. Oltre ai padroni di casa dell’Intercasertana, sono pronte a duellare per fare bene e divertirsi Boys Sannicolese, Capua, Casapulla, Dea Diana Cervino, Juve San Prisco, Real Maceratese, Real San Tammaro, San Prisco Soccer, Sporting Club San Prisco, Suessola, Valente Pignataro, Valle Telesina e Villa Sport. 34 sono le selezioni, di cui 12 aderenti al raggruppamento Pulcini 2005, 12 al raggruppamento Piccoli Amici 2006 e 10 al raggruppamento Primi Calci 2007. Soddisfatti dell’inizio di questa seconda edizione l’intero staff societario dell’ASD Intercasertana, a partire dal presidente Edoardo Scalera e dal responsabile tecnico Vincenzo Moretti. Il segretario Fausto Giurin non vede l’ora di accogliere tutte le squadre e spera che l’intera manifestazione si disputi sotto il segno del divertimento, del rispetto reciproco e del fair play. Non bisogna dimenticare che si tratta di calcio giovanile e tutte quelle componenti negative che animano il mondo sportivo non interessano minimamente al club casertano. Al pari dello scorso anno, l’augurio è di assistere ad una grande manifestazione e di perlomeno eguagliare il numero di persone che affollava giornalmente il Pala Lourdes lo scorso anno. Solo una persona in più, rispetto agli oltre 400 spettatori fissi della scorsa stagione, è una vittoria per l’ASD Intercasertana.

DOMENICO VASTANTE
UFFICIO STAMPA A.S.D.INTERCASERTANA