CONDIVIDI

l'aquila

E’ tutto mariglianese lo staff tecnico della squadra de L’Aquila Calcio 1927 per quanto concerne il campionato Giovanissimi Nazionali. La prima squadra della società abruzzese gioca, e da protagonista, in Lega Pro e per dirigere il gruppo dei ragazzi nati nell’anno 2000 si è affidata a tre nostri concittadini, in blocco lo staff che l’anno scorso ha dominato il Campionato allievi Regionali Fascia B con i colori della Progetto Giovani Scuola Calcio “Antonio Devastato” di Marigliano.

Il mister della sqaudra è Alessandro Caruso, 29 anni, con un passato alla guida delle formazioni giovanili della Mariglianese Calcio e tanti anni, appunto, nella Progetto Giovani 2006. Il suo collaboratore tecnico è Rocco De Falco, al terzo anno consecutivo con mister Caruso. Allenatore valido e giovane, si fa apprezzare per volontà, sacrificio e le sue doti unamne e di motivatore. Il team manager invece è Mario Stringile, dirigente qualificato con tanto di attestato federale. Negli ultimi due anni è stato anche un talismano, con una sola sconfitta al suo attivo ed ha gia creato una grande rete di conoscenze nel calcio, pur avendo solo pochi anni di esperienza: vanta infatti rapporti privilegiati con tutte le società del nostro territorio, partendo ovviamente dalla Progetto Giovani o anche con il Real Casarea e la Vincenzo Riccio. Il quartier generale per gli allenamenti è lo Sporting Club di Cassino, grazie ad una collaborazione che l’Aquila Calcio ha operato col Real Cassino di Diego Capitanio. I dirigenti Motta, Di Nardi e Cantasale, preziosissimi quanto validi, completano lo staff. Le gare interne della squadra si disputano invece a Pizzoli, in provincia de L’Aquila. E nell’esordio stagionale è arrivata, nei minuti di recupero, una bellissima vittoria per 1-0 contro i pari età della Ternana. Sentiamo il dirigente Stringile: “Questa magnifica esperienza nasce in agosto quando il mister, selezionato tra numerosi tecnici, è stato scelto per guidare e formare questi ragazzi del 2000. Insieme ci siamo calati in questa nuova avventura, con l’aiuto anche di mister Rocco De Falco e degli amici di Cassino. Ovvaimente il ringraziamento maggiore va alla società l’Aquila Calcio, dal Ds De Nicola al presidente della S.G. Capuani ed al Ds dell’Sg Di Pasquale, che ci stanno permettendo di lavorare in autonomia e rappresentare questa splendida realtà. Poi, come si dice, “nemo profeta in patria”, speriamo in un giorno da buoni mariglianesi quali siamo di avere la possibilità di portare qualcosa di professionistico e la nostra professionalità nella nostra città, nelle nostre zone. Per adesso forza L’Aquila e speriamo di arrivare lontano con questi ragazzi e con questa maglia”. Nel prossimo turno, prima trasferta del campionato, si va in casa della Lazio. In bocca al lupo.

 

Nella foto Mario Stringile, Alessandro Caruso e Danilo Di Nardi