CONDIVIDI

image

Vivere i momenti intensamente e con partecipazione è di primaria importanza.

Nel quotidiano ci sono momenti di gioia, malinconia, tristezza, riflessione. Ognuno è formativo e pregante, in quanto va diritto al cuore, coinvolge l’essere, tocca profondamente e, spesso, lascia un segno duraturo, un ricordo indelebile.

È questo l’obiettivo di “Vivere la vita” uno spettacolo ideato da Gianluigi Ciotola e Ida D’Afiero che presentano nel contempo la nuova “Compagnia Teatrale Spettacolare” dell’Associazione Santo Joao e che verrà rappresentato nei giorni 24 e 25 ottobre sul palcoscenico del teatro Magic Vision di Casalnuovo di Napoli alle ore 20.00.

Di grande impatto sarà la spettacolarità che si andrà a gustare (vivace e frizzante), la meraviglia, e l’emozione che sicuramente pervaderà coloro che assisteranno.

Si, ho detto bene. Spettacolare, perché sarà variegato, un’esplosione di musica e colori, ma innanzitutto perché racconterà storie attuali: amicizia, amori, rivalità, solitudine.

Situazioni e problematiche che ben rappresentano aspetti e contraddizioni della odierna nostra società, basata sull’apparire e non l’essere, sul prevaricare ma non collaborare, sfruttare e non aiutare.

Società che persegue l’individualità, sprona ad essere egocentrici, badare al tornaconto personale.

L’Associazione “Santo Joäo” con tutti i suoi membri si è dedicata con abnegazione all’allestimento di questa manifestazione il cui ricavato, è opportuno evidenziare, sarà totalmente devoluto a favore della ricerca sul melanoma e finanziare la clown-terapia, il sogno di Santo, amico, fratello e ispiratore.

A tutti loro indistintamente va un meritato plauso ed il riconoscimento per la messa in scena di “Vivere la vita”.

Titolo di per sé emblematico. Quanta forza contiene questa affermazione. Infatti vuole essere una esortazione ad esistere in modo partecipativo e degno; uno sprone alla positività ed al benessere comune e non personale, condividere con gli altri le sensazioni, meditare sugli aspetti e le problematiche che proporrà.

Vuole essere un invito,inoltre , a cogliere appieno l’essenza della vita e il valore che si da ad essa. “Carpe diem”…l’essere responsabili del proprio tempo, consapevoli che ogni istante è prezioso per vivere con serenità e perseguire il bene di sé stessi e degli altri.

E’ questa la società da realizzare. E’ questa la società in cui vogliamo vivere.

[youtube url=”m.youtube.com/watch?v=Pjea0dQ3VNQ&feature=youtu.be” width=”560″ height=”315″]

 

La Redazione