CONDIVIDI

IMG-20150710-WA0001

Anche Leggimi Forte decide di rispondere, a modo suo, al provvedimento del nuovo sindaco di Venezia che prevede la censura di ben 49 libri per bambini, nelle scuole dell’infanzia e asili nido. Durante i percorsi estivi che l’associazione sta tenendo presso i campi estivi Frasso e Mazzini di Pomigliano d’Arco e nella splendida cornice di Ravello, si stanno svolgendo dei laboratori a tema proprio su alcuni di questi capolavori.Primi protagonisti, “A caccia dell’orso” di M. Rosen e “Sono io il più bello” di M. Ramos. Due dei libri accusati di diffondere la teoria gender. Come si può anche solo pensare di attuare una cosa simile? Come si può credere di privare di opere di un’importanza decennale e così rara?I piccoli uditori hanno accolto in maniera più che positiva questa iniziativa, che non ha intenzione di fermarsi. Si continuerà, anche e soprattutto se il provvedimento non verrà revocato. E bisognerà farlo tutti insieme, prendendosi per mano e per un’unica ragione: è SENZA questi testi, che i nostri piccoli in futuro sentiranno di avere un handicap e non di certo il contrario.

 

http://www.leggimiforte.it/