CONDIVIDI

image
Anche la stagione dei concerti natalizi del coro For Children di Pomigliano d’Arco è terminata. Raffaele, Francesco, Imma, Erminia, Natascia, Ciro, Marilena, Luigi, Roberto, Francesco Pio, Daniela, Sandra, Antonella e Valentina sono uniti da circa 10 anni da un’unica passione: la musica. Col tempo sono diventati una “famiglia” e di storie riguardo il loro vissuto insieme , ne hanno da raccontare. Non è certamente facile trovare un gruppo di giovani che ancora è pronto a mettersi in gioco e a condividere un progetto del genere. Eppure loro ci sono riusciti. Hanno portato alta la bandiera della loro città di provenienza. Grazie al coro For Children infatti, Pomigliano ha ricevuto onore e gloria nella splendida cornice della costiera amalfitana, ad Avellino e in tanti altri luoghi. Tutto ciò è reso possibile dall’impegno dei fratelli Pasquale e Maria Grazia Avallone (responsabili), dal direttore del coro, il maestro Loredana D’Angelo e, ovviamente dalla caparbietà che spinge questi ragazzi a combattere spesso contro condizioni meteorologiche poco favorevoli pur di provare ad ogni costo per le manifestazioni. Quest’anno il tour ha visto protagonista Amalfi, Minori e il celebre santuario della Madonna dell’Arco. Presso quest’ultimo luogo si è svolta la rappresentazione “Dance and Choir”, un momento suggestivo e molto emozionante in cui danza e musica si sono sposati alla perfezione. Il tutto in collaborazione con il C. S. D. “L’incantesimo” di Sant’Anastasia. A Minori invece, estrema gioia per la vincita del Primo premio “Francesca Mansi” per amalgama vocale e repertorio.
Grande attesa ora per le prossime date e location.

Emanuela Torella