CONDIVIDI

image

Un’oasi di relax a pochi passi dal centro abitato in cui trascorrere amene serate a bordo piscina, sorseggiare un buon drink all’aria aperta e godersi la natura. Masseria Castello si presenta così ai suoi fruitori. Si tratta di una suggestiva location nata sui ruderi di un’antica costruzione pomiglianese, lungo via Madonnelle, quella che da Pomigliano porta dritti a Somma Vesuviana. La struttura, con la sua ampia distesa di verde, farà da cornice allo spettacolo teatrale di Biagio Izzo “Che peccato, è peccato” (con la partecipazione di Francesco Procopio), in programma venerdì prossimo, 18 luglio 2014 grazie alla “Margot Eventi”, da tempo impegnata nell’organizzazione di spettacoli sul territorio campano e non solo. La serata rientra negli eventi di “SerEstate a Pomigliano”, rassegna di eventi e appuntamenti ludico-culturali promossi a Pomigliano d’Arco dal locale assessorato alle Attività Culturali.

image
Masseria Castello è dotata anche di una piscina aperta quotidianamente pubblico, con tanto di solarium, bar e punto-ristoro interni. Dopo il tramonto, poi, la location assume tutti i connotati del luogo ideale per un aperitivo a bordo piscina o per feste private: altro appuntamento da non perdere, stando anche ai giudizi della clientela, è l’aperitivo mattutino in Masseria. Un modo diverso per passare le amene serate estive, in cui “staccare la spina” diventa la parola d’ordine dopo una giornata di lavoro. A gestire la struttura la famiglia Gifuni, che ha in cantiere anche altri progetti per rendere sempre più variegata la scelta da offrire agli utenti. Venerdì 18 luglio, dunque, per lo spettacolo di Biagio Izzo si preannuncia una cornice di pubblico a dir poco massiccia: la location, poi, farà il resto… Ecco una fotogallery con le immagini più suggestive della struttura:

image

 

image

 

Salvatore Alligrande