CONDIVIDI

IMAG1757

Emozione dipinta sul viso. Gioia e sofferenza si mescolano tra loro nelle espressioni di Giuseppe Ruotolo e Giuseppe Malinconico – presidente e vice presidente del Real San Gennarello – al termine della sofferta qualificazione raggiunta sul campo di Salza Irpina per l’approdo alle semifinali di Coppa Campania: “E’ stato un risultato importantissimo, raggiunto dopo tanti sacrifici, dopo aver vinto non una partita ma una vera e propria battaglia – commenta a caldo Malinconico – Difficile spiegare la soddisfazione e l’enorme gioia che proviamo in questo momento ma adesso dobbiamo già pensare alla prossima partita, e continuare a tenere alta la soglia della concentrazione. La stagione non è ancora finita”.

Visibilmente emozionato, anche il presidente Ruotolo: “Ho sofferto per oltre 90 minuti ma poi alla fine, vedendo la gioia dei ragazzi al triplice fischio, ho provato delle forti sensazioni. Teniamo molto a questo obiettivo e sono giorni che pensavamo a questa partita. Con il vice-presidente siamo stati svegli fino alle 3 del giorno prima e non facevamo altro se non pensare al risultato di oggi, l’ansia era tanta. Sono emozionato perché possiamo dire che fierezza che San Gennarello può contare su una grande squadra. Un gruppo fantastico. Oggi in campo c’erano giocatori che hanno rinunciato ad una giornata di lavoro pur di tenere alto i colori del Real San Gennarello. Hanno dato tutto, ma adesso servirà dare ancora di più per i prossimi ostacoli che ci aspettano”.

Gianluca Bottiglieri

Responsabile Ufficio Stampa A.S.D. Real San Gennarello