CONDIVIDI

image

San Gennaro Vesuviano. Sono accorsi davvero in tanti stamani alla Stadio “Pignatelli” di San Gennaro Vesuviano ad onorare la memoria di Arianna Nunziata, la bimba di San Gennaro Vesuviano , rimasta soffocata da un boccone di mozzarella, quasi un anno fa, in occasione della sua Prima Comunione. Grande entusiasmo dunque alla partita del Cuore tra la Napoli Vincente  e una rappresentativa di associazioni cittadine Sangennaresi(foto), grande partecipazione di pubblico , che ha voluto fortemente sostenere , un grosso contributo partecipativo è stato dato dai tanti attori e cantanti, che si sono stretti tutti alla fine della gara intorno alla famiglia Nunziata, per testimoniare con il loro grande cuore la loro presenza e lenire ancora  il dolore della famiglia, che non si è poi fermato a questo piacevole incontro di calcio, ma ha dato appuntamento ai presenti alle 16,30 presso la sala consiliare del Comune di San Gennaro Vesuviano, ove insieme a vari medici, esperti in materia, verranno trattati  varie argomentazione preventive , alimentazioni e manovre di disostruzione  e rianimazioni, utile per salvare vite umane. Ritornando al tema partita, l’incontro è stato davvero divertente, i giocatori sono scesi in campo con la maglietta raffigurante il volto di Arianna,  a bordo campo,il commento è stato affidato   alla bravissima Erika Sito, che subito si è calata nell’atmosfera giusta,  coaudivata da Lee Rush. La gara, con continui capovolgimenti di fronte è stata vinta dal team “Napoli Vincente per 6-4 sulla Rappresentativa Associazioni Sangennaresi.Ovviamente non è il risultato sul campo che conta, questo è solamente simbolico, quello che conta è la partecipazione di tanti amici, lo spirito associativo,  sentirsi circondati da tanto affetto, in onore di un vero Angelo, che dall’alto,. sicuramente  ha guardato compiaciuto questa straordinaria catena d’affetto, di tanti amici, parenti, gente comune che sin dal primo giorno, si è stretta fortemente attorno alla famiglia Nunziata, che al termine dell’evento, con parole davvero toccanti, il padre  di Arianna,(foto) ha ringraziato indistintamente tutti  dal profondo del cuore. Una giornata prettamente estiva, tutta dedicata ad Arianna, con tanta dimostrazione di affetto,  si ritorna a casa con un aria un po mesta, ma con il cuore  intriso di gioia,  consapevole , per aver ognuno di noi,  fornito  un piccolo contributo a questo adorabile Angelo.

Giuseppe Scudieri.