CONDIVIDI

image

La Fiorentina è la prima finalista della Coppa Italia. La formazione di Montella ha battuto l’Udinese 2-0 e si qualifica dopo la sconfitta per 2-1 dell’andata. La Fiorentina è partita molto forte cercando subito il gol della qualificazione. Proprio nelle prime battute è Pasqual a firmare il gol del vantaggio con una vera prodezza in mezza rovesciata che lascia senza scampo Scuffet. Dopo il gol la Fiorentina si abbassa e l’Udinese prende coraggio. Di Natale sciupa due occasioni clamorose davanti a Neto. Anche il palo nega la gioia del gol all’attaccante dell’Udinese. Nel secondo tempo il copione non cambia. L’Udinese continua a spingere alla ricerca del gol di qualificazione. Nel miglior momento per i bianconeri arriva il raddoppio della viola con un grande gol del solito e decisivo Cuadrado. Nel finale la partita si incattivisce: ne fanno le spese Badu e Domizzi espulsi. All’ultimo respiro occasione d’oro per Nico Lopez che su una respinta corta di Neto non riesce a deviare in porta spegnendo così il sogno dell’Udinese. Al triplice fischio l’Artemio Franchi esplode di gioia per la prima finale dell’era Della Valle. Ora la Fiorentina attende la vincente dell’altra semifinale tra Napoli e Roma.
Luigi Iervolino