CONDIVIDI

cristianoronaldopallonedoro

Il pallone d’oro 2013 è stato assegnato a Cristiano Ronaldo. Il giocatore portoghese, in forza al Real Madrid, ha vinto per la seconda volta il premio come miglior giocatore dell’anno. Dopo tantissimi podi, un nuovo titolo per il fuoriclasse portoghese. Dietro Ronaldo il podio è stato composto da Messi e Ribery

Diramata anche la Top11 del 2013. Un 4-3-3 che tutti gli allenatori vorrebbero attuare. Tra i pali il portiere del Bayern e della Germania Neuer. Difesa a quattro con Lahm, Sergio Ramos, Thiago Silva e Dani Alves. Un centrocampo a tre con tanta fantasia costituito da Iniesta, Xavi e Ribery. Tridente d’attacco stellare formato da Cristiano Ronaldo, Messi e Ibrahimovic.

Per il miglior gol dell’anno premiato Zlatan Ibrahimovic. La sua prodezza, una rovesciata da oltre 30 metri contro l’Inghilterra con la nazionale svedese, ha avuto la meglio su tanti gol bellissimi realizzati durante il 2013.

Heynckes è stato premiato come miglior allenatore del 2013. Per il tecnico, ex Bayern Monaco, un giusto premio alla carriera dopo il triplete dello scorso anno con i bavaresi.

Per il Pallone d’oro alla carriera viene premiato Pelè.

La miglior allenatrice è Silvia Neid, allenatrice della nazionale tedesca.

Il Pallone d’oro femminile va a Nadir Angerer. Premio molto importante perché per la prima volta un portiere vince il Pallone d’Oro per il calcio femminile.

Luigi Iervolino