CONDIVIDI

curva avellino

 

Niente impresa per l’Avellino di Rastelli allo Juventus Stadium negli Ottavi di Coppa Italia contro i bianconeri di Conte. La Juventus vince facilmente 3-0. Troppa la differenza in campo tra le due compagini.

La Juventus scende in campo con una squadra piene di riserve affidando il reparto avanzato a Giovinco e Quagliarella. L’Avellino mette in campo la formazione tipo per cercare l’impresa. Grandissimo seguito dei tifosi avellinesi che hanno riempito il settore ospiti e dato spettacolo per tutta la partita raccogliendo addirittura gli applausi della curva juventina.

L’avvio della partita è subito in salita per gli irpini: al 7’ un’ingenuità di Togni permette il recupero del pallone a Giovinco che con un tiro a giro porta in vantaggio la Juventus. Conte ordina ai suoi di continuare a pressare e di fare la partita; dieci minuti dopo sugli sviluppi di una punizione Caceres lasciato solo in area non ha difficoltà ad insaccare portando i suoi sul 2-0. A pochi minuti dal termine ci pensa Quagliarella a mettere il sigillo sul terzo gol della Juventus.

Il secondo tempo è pura accademia per la Juventus. L’Avellino prova a rendersi pericoloso ma senza grandi iniziative. Per la Juventus qualificazione ai quarti raggiunta, per l’Avellino uno step che può servire per il proseguio del campionato cadetto.

Luigi Iervolino