CONDIVIDI

 

Manifesto Mia Martini Festival

E’ stata presentata ieri mattina, presso la sala giunta del Comune di Somma Vesuviana,la seconda edizione del Mia Martini Festival.

Alla conferenza Stampa, con giornalisti ed operatori della comunicazione sono intervenuti:
Pasquale Piccolo, sindaco di Somma Vesuviana
Luigi Coppola, assessore allo Spettacolo e agli Eventi
Simona Cerbone, assessore alla Comunicazione
Ciro Castaldo, presidente dell’associazione “Universo di Mimì”, direttore artistico del Festival
Anna Bruno, presidente dell’associazione “Aurora Cultura”

Dopo il sold out della passata edizione, ritorna, come consuetudine il 12 maggio, il Mia Martini Festival.
L’evento, organizzato dall’associazione ‘Universo di Mimì’, quest’anno si avvarrà anche della direzione musicale del
M° Raffaele Minale, che si affianca alla direzione artistica del prof. Ciro Castaldo, estimatore, collezionista e biografo dell’artista.
La kermesse, fissata per le 20.30 al Teatro Summarte di Somma Vesuviana, beneficia del patrocinio del Comune -Assessorato allo Spettacolo ed Eventi e, da quest’anno, anche del supporto morale dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio.
“Mia Martini era legata al nostro territorio”, ha spiegato Ciro Castaldo. “Si è esibita spesso a Somma Vesuviana e in comuni vicini. Da qui è nata l’idea di proporre un concerto-evento tributo: il Mia Martini Festival, che si terrà ogni anno il 12 maggio. Mia Martini è stata ed è una grandissima artista presente ancora con le sue canzoni, perché l’arte non ha fine, soprattutto l’arte di una grande artista che è passata alla storia”.

MMF conferenza stampa“Abbiamo cercato di esaudire la richiesta di intitolare un largo a Mia Martini”, ha affermato il sindaco di Somma Vesuviana Pasquale Piccolo. “Provvederemo ad abbellirlo, compatibilmente con quelle che sono le nostre disponibilità economiche. L’anno prossimo faremo ancora un passo avanti. Il Festival diventerà per i cittadini sommesi ed i turisti un appuntamento fisso”.

Con il Festival si vuole offrire l’opportunità a giovani talenti di esprimersi dal vivo (in un Teatro di circa 400 posti, restituito alla Città in tutto il suo splendore da quasi due anni), confrontandosi con la migliore produzione musicale d’autore. Tanti i giovani musicisti e i cantanti coinvolti: Maria Ambrosio, Emanuele Ammendola, Tony Castaldo, Raffaele Cerella, Rosanna Cimmino, Nino Conte, Agostina Cucca, Mariarita D’Alessio, Giuseppe D’Angelo, Michele D’Avino, Maria Vittoria Di Palma, Giuseppe Esposito, Titti Esposito, Nadia Grace, Antonio Incarnato, Alfonso Iovino, Bianca Manco, Fabio Massa, Luigi Merone, Metropolitan folk, Sebastiano Minale, Luca Notaro, Francesco Panico, Antonio Porcelli, Rama, Nadia Scafaro, Armando Spagnuolo, Carmine Sdino, Mario Simeri, Maryam Tancredi, The Juice, Raffaella Vacca.

Luigi Coppola, assessore allo Spettacolo e agli Eventi, ha sottolineato di aver “subito accolto questa proposta di collaborazione, perché ha lo scopo di promuovere i talenti del nostro territorio e rappresenta un’ottima opportunità per la città di Somma Vesuviana di farsi conoscere anche a livello nazionale. Il nostro è un territorio ricco di grandi talenti molto spesso non compresi”.

La kermesse è sostenuta dalle Associazioni ‘Melagrana’, ‘Aurora Cultura’, ‘Napoli Cultural Classic’, dal Liceo Statale ‘C. Colombo’ di Marigliano e da Videonola, che sarà la TV ufficiale dell’evento. L’obiettivo precipuo è quello di ricordare e condividere con il grande pubblico di ogni età, soprattutto con le nuove generazioni, il percorso artistico e umano di una delle più autentiche, “viscerali” e raffinate interpreti d’autore e cantautrici italiane di tutti i tempi.

“Quando la musica produce canzoni e testi che fanno crescere in termini di valori, come quelli di Mia Martini, avvicina veramente i giovani alla cultura”, ha evidenziato Anna Bruno, presidente dell’associazione “Aurora Cultura” e portavoce delle altre associazioni impegnate.
L’intervento di Simona Cerbone, assessore alla Comunicazione, ha concluso l’incontro: “Nel Mia Martini Festival è riassunta la passione di Ciro Castaldo per l’attività musicale e la biografia della cantautrice, donna coraggiosa e sensibile, nota nel mondo per talento, tecnica e capacità espressiva. Promuoveremo l’evento collaborando con le testate giornalistiche e utilizzando la pagina Facebook dell’Assessorato alla Comunicazione”.

Non in ultimo, si persegue lo scopo di promuovere le tipicità e le bellezze del territorio.

Grande attesa per l’ospite d’onore Aida Cooper, straordinaria interprete blues, amica di una vita e marcia in più di Mia Martini e di sua sorella Loredana Berté.

La conduzione della serata sarà curata da Rosangela Angri, Gabriella Bellini e Ciro Castaldo.

Ecco il servizio a cura del Mediano Webtv:

[youtube url=”www.youtube.com/watch?v=hM_ryf43L7w” width=”560″ height=”315″]

Servizio a cura di Roberto Sica