CONDIVIDI

Real Ottaviano-Scalc1one 12-2

Real Ottaviano: 12 Aprile, 2 Amirante, 24 Sorrentino, 7 Campano, 8 Mazzocchi, 27 De Luca C, 28 De Luca R, 11 Coppola, 17 Cuomo, 10 Suarato , 28 Guardato

All. Iamunno (squalificato)
Scalc1one: 1 Esposito, 7 Cozzolino, 5 Cretella, 10 Illiano, 4 Acampora, 3 Caradente Pirozzi, 31 Basso, 21 Maraucci, 35 Sica, 24 Bentivoglio, 17 Di Marzo

All. Moccia
Reti: 6′ Suarato, 8′ Suarato, 14′ Coppola, 17′ Suarato, 19′ Campano, 23′ Cozzolino, 28′ Cozzolino, 1′ st Campano, 10′ Mazzocchi, 15′ Coppola, 17 Mazzocchi, 22′ Amirante,26′ Suarato, 32′ De Luca

Note: terreno in buone condizioni, spettatori 100 circa, ammoniti: Campano, Cretella, Illiano

Larga vittoria casalinga per la Real Ottaviano che al Jimmi’z super per 12-2 lo Scalc1one e continua la sua corsa in testa alla classfica.

Iamunno squalificato non va in panchina e segue la gara dall’esterno, il tecnico rossoblu deve fare a meno di Liccardo, Altomare, Attanasio e Aliberti, ma ritrova dal primo minuto il Cobra Antonio Campano.
Gara subito vivace in avvio con lo Scalc1one protagonista con un diagonale di Di Marzo respinto da Sorrentino. Il portiere rossoblù salva ancora la porta al 3′ dopo un tiro ravvicinato di Caradente deviato sulla traversa.
La reazione dei padroni di casa è affidata a Suarato. Il capitano rossoblu, prima ci prova con un’azione personale, poi, sugli sviluppi di una punizione cerca il tiro a volo ma non centra la porta.

Il Capitano insiste e al 6′ con un diagonale diretto nell’angolo fulmina Esposito insaccando l’1-0 in favore della Real.

Gli ospiti rispondono subito con un tiro ravvicinato di Cretella, poi è ancora Suarato a concedere il bis dopo una bella azione corale, serpentina al limite e sinistro imprendibile all’incrocio dei pali per il 2-0 rossoblù.
La Real mette la freccia, e dopo un’azione personale di Mazzocchi che sfuma dopo l’ottimo interventi di Esposito, la Real trova il tris con Coppola che ben servito da Cuomo, da pochi passi sigla il 3-0.

Il poker lo cala Suarato con una perla straordinaria dalla sua metà campo che sorprende il portiere ospite firmando il 4-0. Dalla telecamera dietro la porta si può apprezzare il gesto tecnico del fuoriclasse della Real Ottaviano.

Il Jimmi’z applaude e si diverte, ma al 19′ gli applausi sono tutti per il Cobra Campano che torna finalmente al gol dopo una lunga assenza. Assist dell’amico Mazzocchi ed esultanza liberatoria sotto la tribuna rossoblù che lo acclama.

Sul 5-0 i padroni di casa si rilassano e lo Scalc1one ne approfitta andando a segno per due volte con Cozzolino, prima al 23′ con un tocco sotto misura, poi di nuovo al 28′ con un diagonale preciso che chiude il primo tempo sul risultato di 5-2.

Nella ripresa la Real parte con il piede giusto e trova subito il sesto gol con la doppietta firmata ancora da Campano che al volo insacca trasformando in rete l’assist di Suarato.

La felicità del Cobra, però è smorzata dopo pochi minuti. Il n.7 rossoblù in un’azione di gioco si piega sul ginocchio e cade a terra. Al Jimmi’z cala il silenzio e il fuoriclasse rossoblù è costretto a lasciare il terreno di gioco tra gli applausi.
Si riprende a giocare, e dopo un miracolo di Sorrentino che si oppone ad un tiro a botta sicura di Acampora, arriva lo show di Mazzocchi, che supera mezza difesa, scambia con Suarato e firma il gol del 7-2.
La Real viaggia ormai a vele spiegate e al 15′ Coppola firma la sua doppietta personale con un sinistro che non lascia scampo a Esposito.

Passano due minuti e la doppietta la firma anche Mazzocchi con un diagonale potente che si spegne all’incrocio dei pali per il 9-2.
Lo Scal1one non si arrende e cerca ancora il gol, ma il nuovo entrato Aprile nega la gioia agli ospiti con un grande intervento che salva la porta della Real.

Al festival del gol partecipa anche Amirante che al 22′ scambia con Suarato e chiude il triangolo trasformando in rete il gol del 10-2.

La Real non si doma e Suarato cala il poker! Dribbling ubriacante e tiro vincente che vale l’11-2.

Nel finale la Real lascia spazio ai giovani, e dopo un tentativo di Guardato e De Luca, è proprio De Luca a mettere la parola fine sulla gara con un rasoterra che chiude il match sul risultato di 12-2.
Per la Real un buon successo casalingo in vista del prossimo incontro esterno contro il Gladiator secondo in classifica. E mentre si valutano le condizioni di Campano, i rossoblù già pensano alla prossima battaglia.

Ecco il servizio della partita con le interviste realizzate a fine gara:

Asd Real Ottaviano