CONDIVIDI

Napoli-Lazio-5-0-Insigne-HiguainL’inizio di stagione di Lorenzo Insigne è da favola. Durante le sue 7 presenze nel campionato di Serie A (506′ giocati) ha segnato 5 reti e servito 3 assist ai suoi compagni. 5 reti,  proprio come il suo compagno di squadra, Higuain, certamente più abituato alla gioia del gol. Con 5 reti, Insigne ha già eguagliato il suo record in Serie A, risalente alla stagione 2012/2013 (un suo primato personale). Merito del nuovo modulo e dei nuovi compiti che il mister Sarri gli ha assegnato. In questo momento, Insigne e Higuain sono secondi nella classifica dei capocannonieri dopo Éder (6 reti), una delle rivelazioni di questo campionato.

Le prestazioni dei due azzurri sono premiate da alcuni primati. Il primo riguarda il ragazzo di Frattamaggiore. Insigne è primo nella speciale classifica dei giocatori di Serie A che hanno segnato più gol rispetto ai minuti giocati. Escludo da questa classifica Verdù (2 partite, 30′, 1 gol), Matri (2 partite, 108′, 2 gol), Djurdjevic (2 partite, 83′, 1 gol), Khedira (1 partita, 89′, 1 gol), Floccari (2 partite, 97′, 1 gol) e Iturbe (5 partite, 110′, 1 gol) per l’esiguo numero di partite e/o minuti giocati, statisticamente poco rilevanti per la classifica. Quindi, considerando i giocatori con un minutaggio di almeno due intere partite, Insigne (7 presenze, 506′, 5 gol) è primo con 1 gol ogni 101′. Seguono Ilicic (5 presenze, 312′, 3 gol) con 1 gol ogni 104′, Babacar (3 presenze, 209′, 2 gol)  con 1 gol ogni 105′, a pari merito con Éder (7 presenze, 628′, 6 gol). Higuain (7 presenze, 559′, 5 reti) è quarto con 1 gol ogni 112′.

Un altro primato esalta la capacità realizzativa dei due attaccanti napoletani, premiandoli come la coppia d’attacco più prolifica della Serie A, con 10 reti. Tra le coppie d’attacco è anche quella che ha servito il maggior numero di assist (5) ai compagni. 1 gol ogni 107′, primi anche in questa classifica, se si esclude la coppia Matri-Djordjevic (4 gol totali e 1 gol ogni 88′), per lo scarso minutaggio di Matri (vedi su). Nella classifica segue la coppia Éder-Muriel con 9 reti e 4 assist, ad esaltare il momento d’oro dell’attacco blucerchiato. E ancora, Kalinic-Babacar (6 gol, 3 assist) e Gervinho-Salah (6 gol, 1 assit).

Ma non finisce qui, lo score del Magnifico e del Pipita può e deve ancora migliorare.

I numeri sono stati estratti da transfermarkt.it.

Crescenzo Tortora

La mia sul Napoli

il blog: lamiasulnapoli.wordpress.com

Metti Mi Piace sulla pagina Facebook, vai qui.
Segui @lamiasulnapoli su Twitter, vai qui.
Segui la rubrica anche su Google+, vai qui.