CONDIVIDI

Locandina il sole in classe 2015 pdf

M’illumino di meno! Luci spente per risparmiare energia!

Nella Giornata del Risparmio Energetico (quest’anno il 13 febbraio 2015) dedicata al simbolico“silenzio energetico” si è svolto a Napoli, presso l’Aula del Consiglio Regionale al Centro Direzionale Isola F13, un incontro dedicato al progetto educativo “Il Sole in Classe”.

L’Anter (Associazione Nazionale per la tutela delle energie rinnovabili), in collaborazione con il Forum Regionale della Gioventù ha presentato il progetto educativo “Il Sole in Classe”, un progetto nato per diffondere la conoscenza delle energie rinnovabili ed insegnare agli allievi delle scuole elementari e medie inferiori e superiori il corretto utilizzo e i vantaggi che ne derivano per l’ambiente.

image

Un’iniziativa svolta su tutto il territorio nazionale che ha già coinvolto oltre 100 scuole, 600 insegnanti e oltre 12 mila alunni, con l’utilizzo di cartoni animati, giochi e dimostrazioni pratiche.

Due le regole da seguire: la prima regola é il risparmio energetico, la seconda insegnare energie alternative. Piccoli gesti per migliorare il nostro futuro.

Sono intervenuti Antonio Tosto (Presidente Forum Giovani della Regione Campania), l’ Onorevole regionale Luca Colasanto ( Presidente della Commissione Ambiente – Energia), Giuseppe Vairo Ambasciatore ANTER e Daniela Gentile (ambasciatore ANTER).

Presenti due scuole del territorio campano: i ragazzi dell’Istituto Montessori di Somma Vesuviana accompagnati dal prof. Francesco Auricchio e due classi della quinta Elementare sezioni A e B dell’Istituto Suor Maria Maddalena Starace di Castellammare di Stabia ,accompagnate dalle docenti Santaniello Maria Luigia e Annunziata Cannavale.

Una giornata speciale dedicata soprattutto a risparmio energetico e al tema “M’illumino di meno”, la campagna radiofonica di sensibilizzazione sulla razionalizzazione dei consumi energetici, ideata da Caterpillar, storico programma in onda su Radio 2 RAI.

millumino-pagina_02millumino-pagina_03

La campagna di sensibilizzazione per attirare l’attenzione sull’efficienza e sul consumo intelligente ha previsto un’ora e mezza di “silenzio energetico” dalle 18 alle 19.30. Si sono spente le luci di di energia, migliaia di piazze, monumenti vetrine, uffici, aule e abitazioni private per sensibilizzare il rispetto per l’ambiente.

image

Al termine della giornata, i ragazzi delle classi hanno cantato l’Inno ufficiale di M’Illumino di Meno 2015, e di certo, hanno portato a casa un messaggio importante per diffondere il tema del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili ricordandosi, almeno in questa giornata di spegnere la luce per qualche ora, per risparmiare energia, ridurre i costi e soprattutto l’inquinamento, imparando a rispettare l’ambiente e a diventare protagonisti di un cambiamento che può regalare un futuro migliore.

Ecco i servizio a cura del Mediano Web Tv con  le interviste realizzate al termine della giornata:

[youtube url=”www.youtube.com/watch?v=hNY7BqsNxRs&feature=youtu.be” width=”560″ height=”315″]

 

Ecco il video della Canzone M’Illumino di Meno cantata dai bambini delle due scuole  e di seguito il  testo dell’ Inno di M’ILLUMINO DI MENO 2015

 

[youtube url=”www.youtube.com/watch?v=yH6v8fRyywo” width=”560″ height=”315″]

 

Panda in Pigiam – MilluMinoMeno

(testo e musica: Mattia Quinzio)

Non sono passati nemmeno cent’anni

Da quando al fiume lavavano i panni

Oggi per fare un lavoro pesante si pigia un pulsante e si aspetta però

Serve energia e siamo sette miliardi

E per evitare che sia troppo tardi

Anche se a volte sembriamo un po’ ciechi ridurre gli sprechi davvero si può

Se lasci una stanza puoi spegner la luce

Sbrina quel freezer se non ti dispiace

Quando la tele ti fa la lucina se stacchi la spina lei scomparirà

Se entra dell’aria da quella fessura

Si abbassa troppo la temperatura

Basta una tenda, uno straccio, un calzino se messo a modino più caldo farà M’illumino meno ma non me la meno che almeno di meno inquinato sarò M’illumino meno ma non me la meno che almeno il pianeta non va a ko M’illumino meno ma non me la meno che almeno di meno inquinato sarò M’illumino meno ma non me la meno e tu dammi una mano

Andare a piedi fa bene al tuo cuore

Scendi dall’auto e spegni il motore

Se camminando poi incontri un amico, sai cosa ti dico, che gli offri un caffè

E chiaccherando di questo e di quello

Lui ti racconta che ha messo un pannello

“Per la corrente e per l’acqua bollente consumo di meno e produco da me”

Sai che il petrolio non dura in eterno

Ma per non scendere fino all’inferno

Basta una buca non molto profonda ci metti una sonda che ti aiuterà

Mentre il futuro diventa solare

Usando i led si può risparmiare

E se il messaggio non è stato chiaro riparto col coro e più chiaro sarà M’illumino meno ma non me la meno che almeno di meno inquinato sarò M’illumino meno ma non me la meno che almeno il pianeta non va a ko M’illumino meno ma non me la meno che almeno di meno inquinato sarò M’illumino meno ma non me la meno e tu dammi una mano e il domani amerò

 

Articolo e Servizio a cura di  Roberto Sica