CONDIVIDI

IMG_2821

Si é svolta questa mattina alla Scuola Montessori di Somma Vesuviana una giornata dedicata al progetto promosso dall’associazione ANTER ( Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili) per diffondere la conoscenza e il corretto utilizzo delle energie rinnovabili e sensibilizzare le scuole all’uso e alla gestione di tali fonti energetiche.

“Il sole in classe” , questo il nome del progetto formativo dedicato alle scuole elementari e medie di tutto il territorio italiano con lo scopo di offrire validi strumenti affinché gli studenti possano conoscere il mondo dell’energia e del risparmio energetico e comprendere come l’utilizzo di fonti rinnovabili produca grandi benefici all’ambiente.

Nell’auditorium multimediale dell’istituto Montessori, storica scuola di Somma Vesuviana che da oltre 40 anni contribuisce alla “Missione” didattica ed educativa sul territorio, la giornata si é aperta con i saluti istituzionali del Preside Alessandro Scognamiglio e del Sindaco di Somma Vesuviana Pasquale Piccolo accompagnato dall’Assessore alla pubblica Istruzione Elena Terraferma a rappresentare l’ente Comune di Somma Vesuviana che ha concesso il patrocinio alla manifestazione.

Il preside dell’Istituto,ha introdotto l’evento ricordando l’impegno della scuola non solo in ambito locale ma anche sul territorio nazionale e all’estero. La scuola, infatti, per aver partecipato ad un concorso bandito dell’Unesco con progetti ben calibrati e indirizzati, valutati dall’Unesco e dal ministero ha ricevuto l’autorizzazione ad entrare nelle scuole nazionali dell’Unesco rientrando, di fatto,nell’elenco delle scuole nazionali esposto a Parigi.

Due i progetti portati avanti dalla scuola Montessori: Progetto per la pace e progetto per l’energia e le fonti rinnovabili. Rispetto per l’ambiente e lo sviluppo sostenibile. Due indirizzi che si pongono l’obiettivo di realizzare gli ideali dell’Unesco, come i valori della pace, rispetto, e le diversità.

A seguire l’intervento dell’ambasciatrice dell’Anter Daniela Gentile che, con l’ausilio di video illustrativi, ha relazionato sul progetto dell’Anter e sull’evento che si propone di sensibilizzare gli alunni delle scuole all’utilizzo delle energie rinnovabili.

In seguito l’Architetto Antonino Pardo ha semplificato ai ragazzi le tematiche relative al risparmio energetico e alle energie rinnovabili elencando le strade percorribili che consentono di utilizzare in maniera positiva le nuove forme di energia rinnovabile per l’ambiente: Energia solare, energia idroelettrica, energia eolica, energia geotermica e biomassa.

L’architetto, nel suo intervento, ha fatto riferimento allo slogan già presente sulle pareti esterne della scuola Montessori, che sintetizza in maniera chiara ed efficace l’importanza del sole al pari della cultura. “Senza il sole nulla sono io, senza la cultura nulla sei tu”

IMG_2871

Al termine della conferenza, l’ambasciatore dell’Anter, a seguito di un primo evento già svolto tempo fa alla Montessori sul tema della sostenibilità , in occasione della festa dell’albero, ha coinvolto gli studenti delle scuole elementari rappresentati da due giovani bambini che hanno letto alcune poesie sul tema dell’energia rinnovabile nelle scuole. il concorso prevedeva la stesura di alcuni disegni sul tema della sostenibilità che saranno successivamente pvalutati e premiati.

Infine, dopo aver rinnovato l’appuntamento per il nuovo concorso “Anter Green Awards” previsto per il 1 Marzo 2015 a Rimini, ha consegnato alla scuola Montessori l’attestato di “Scuola per le energie rinnovabili” per aver promosso e diffuso i principi della Green Economy aderendo al progetto “Il Sole in classe” con l’iniziativa coordinata dall’Architetto Nicola Pardo.

A fine giornata ecco le interviste a cura del Mediano webtv:

[youtube url=”www.youtube.com/watch?v=RAfqJJCKSWM&feature=youtu.be” width=”560″ height=”315″]

Roberto Sica