CONDIVIDI

unnamed (1)

La diciannovesima giornata del girone c di lega pro si è aperta con l’anticipo di lunedì 5 gennaio tra Matera e Aversa Normanna. Dopo tre pareggi consecutivi i padroni di casa tornano alla vittoria battendo 1-0 gli ospiti grazie alla rete di Madonia. Il Messina comincia bene il 2015 conquistando tre punti importantissimi nella corsa verso la salvezza. I peloritani rifilano un secco 3-0 al Savoia grazie ai gol di Corona, Orlando e Damonte e salgono a quota 20 in classifica. Il Barletta ottiene la quarta vittoria di fila battendo 3-1 l’Ischia. All’ultimo respiro la Casertana conquista un successo fondamentale grazie al gol da tre punti di Mancosu che permette ai rossoblù di battere la Salernitana. Vittoria preziosa per il Catanzaro che espugna 2-1 il campo della Lupa Roma grazie ai sigilli di Giampà e Barraco che permettono ai calabresi di restare agganciati alle zone alte della classifica.

unnamed

Colpaccio del Benevento che nel big match contro la Juve Stabia soffre per 70 minuti ma poi rimonta e vince 2-1. Dopo la sconfitta casalinga contro il Barletta il Foggia torna a vincere travolgendo 4-0 la Paganese e sale al quinto posto in classifica a quota 34 punti. Il Cosenza liquida 2-0 il Melfi grazie alle reti messe a segno da Arrigoni poco prima dell’intervallo e da Cori nella ripresa. Il Lecce si fa bloccare in casa sul 3-3 dalla Vigor Lamezia. Infine la Reggina vince 1-0 al Granillo, basta un gol di Gjuci al 25′ del primo tempo per piegare il Martina Franca.

 

Francesco Carbone