CONDIVIDI

sommarte

Si alza il Sipario su Summarte! Inaugurato ieri sera, a Somma Vesuviana il nuovo teatro. Da un progetto di riqualificazione, della vecchia struttura storica del Cinema Arlecchino, nasce Summarte, “Il Teatro di buon gusto”.

“Arlecchino rimette la maschera ed approda Summarte”, questo lo slogan che ha dato il via alla serata inaugurale con la presentazione della nuova struttura e il nuovo programma che prevede tanti spettacoli ed eventi.

Proprio nell’anno in cui il vecchio Cinema avrebbe dovuto compiere 60 anni, il vecchio Cinema Arlecchino rivive grazie Ad un intervento imprenditoriale che ha ridato nuova linfa ad una delle strutture culturali più importanti della città.

Tanti giovani dietro un progetto che si propone l’obiettivo di di sostenere l’arte e la cultura attraverso una serie di spettacoli, eventi e manifestazioni. Concerti, opere teatrali, presentazioni e mostre di ogni forma espressiva saranno i grandi protagonisti del nuovo teatro che vanta una platea composta da 400 poltroncine di elite, e un’area adiacente al palco allestita e finalizzata alla delicata degustazione di piatti e prodotti tipici, per unire il piacere del teatro ai sapori dell’enogastronomia vesuviana.

Non solo spettacoli, dunque, ma anche enogastronomia, degustazioni e accoglienza, con uno spazio di ingresso dedicato a zona bar cafè-aperitivo, con un’ottima selezione di vini, e uno spazio dedicato ad incontri culturali, presentazioni di libri, piccoli concerti jazz e progetti musicali in acustico.

All’interno, nel percorso laterale di accesso all’area del teatro, una galleria d’arte, allestita con una mostra fotografica che accompagna all’area centrale del teatro.

Una struttura che fa rivivere tutte le forme dell’arte, così come ci raccontano i protagonisti nel servizio realizzato dal Mediano Web- tv

[youtube url=”www.youtube.com/watch?v=dB1yqkxmIuw&feature=youtu.be” width=”560″ height=”315″]

Appuntamento, dunque, ai prossimi eventi di Summarte.

Il 25 dicembre alle 21 si esibirà il maestro Espedito De Marino nella “Pastorale di Natale” , ingresso libero con donazione volontaria da destinare larga parte al Comitato Salviamo la Collegiata.

Il primo spettacolo, infatti, rispetta appieno lo spirito che anima il Summarte ed è dedicato al restauro della chiesa madre del borgo medievale del Casamale.

Spettacolo di canti, musiche e suoni ispirati al Natale cristiano ideato da De Marino e dal compianto Roberto Murolo. Voce e chitarra Espedito De Marino, voce Marta Di Marino. È possibile ritirare i biglietti al teatro nei seguenti orari: 10,30-13,30 e 16,30-21.

Il primo di tanti eventi di un teatro che è pronto a riportare a Somma Vesuviana  l’arte teatrale, gli spettacoli e tanti eventi in una struttura, che rappresenta ormai la storia della Città.

 

Roberto Sica