CONDIVIDI

bob marassi

L’Editoriale de Il Mediano Sport – a cura di Roberto Sica

L’ottava meraviglia!  Il Napoli vince a Firenze e ottiene l’ottavo risultato utile consecutivo agganciando il terzo posto in classifica. agli azzurri basta un gol di Gonzalo Higuain, autore di una gara strepitosa e di un gol che mette ko la squadra di Montella regalando tre punti portanti al Napoli di Rafa Benitez.

Per il Napoli una prova importante su un campo difficile per dare continuità a quanto fatto di buono nelle ultime gare. Da metà settembre gli azzurri fanno sempre a punti, è La squadra di Benitez sembra non volersi fermare più, trascinata dai gol di Higuain, che dopo la gara con il Verona non si è più fermato, e da una grande difesa con un Koulibaly sempre più protagonista ed autore di uno strepitoso salvataggio nel finale di gara. Una grande prestazione per la squadra di Benitez che sembra aver ritrovato equilibri, bel gioco, risultati e continuitá.
Peccato per l’infortunio di Lorenzo Insigne, costretto a lasciare il campo per un brutto infortunio al legamento crociato che costringerà il giocatore a stare lontano dal campo per molti mesi, proprio nel momento in cui l’attaccante di Frattamaggiore stava eri e do il meglio di se, bon grandi prestazioni per la squadra, sia in fase di assistenza ai compagni, sia in fase difensiva, aiutando la squadra è il reparto arretrato della squadra di Benitez.
E intanto arriva la sosta in vista degli impegni delle Nazionali, poi gli azzurri torneranno in campo Domenica 23 Novembre al San Paolo alle ore 15 contro il Cagliari.
Intanto, l’infortunio di Lorenzo Insigne riapre discorsi e prospettive di mercato per sostituire l’attaccante partenopeo che resterà lontano dai campi per circa sei mesi. Tanti i nomi sul piatto della bilancia. Si riapre il fantamercato, e addirittura qualcuno sogna il ritorno di Lavezzi a Napoli. Tra i nomi forti, quello del croato Perisic, che intanto si veste da protagonista nel match di qualificazione agli europei contro l’Italia con un gol ( complice un errore di Buffon) proprio mentre Dries Mertens si infortuna nell’impegno con la sua Nazionale belga dopo uno scontro in campo.
Per il piccolo esterno azzurro nessun problema grave, un trauma cranico dovuto alla botta ricevuta alla testa, un po’ di spavento, ma nessuna conseguenza per il giocatore che presto ritornerà a Castelvolturno, anche se domenica non sarà impiegato da Benitez per la gara casalinga con il Cagliari al San Paolo.
Per il tecnico spagnolo una formazione da inventare per sostituire pedine importanti come Insigne, Mertens e Zuniga infortunati e jorginho squalificato. Ritrovati i giocatori reduci dalle nazionali, si valuta l’impiego da esterno di De Guzman, ma al vaglio del tecnico c’è anche l’ipotesi di far giocare Ghoulam più alto.
Vedremo il tecnico per quale opzione opterà, soprattutto alla luce degli allenamenti, e dal campo si deciderà quali giocatori staranno meglio e la squadra che scenderà in campo domenica contro il Cagliari di Zeman.
Di certo, ribadisce Benitez, domenica sarà un match spettacolare, tra due squadre che attaccano e hanno un bel gioco. Lo spettacolo é assicurato… E magari anche con l’aiuto del San Paolo, gli azzurri proveranno a prolungare la scia di risultati positivi… Perché lo spettacolo é importante, ma come dicono i tifosi…”bisogna vincere!!!”
Roberto Sica