CONDIVIDI

lamiasulnapoli

In fase difensiva facciamo disastri. Quando le cose girano così male ti devi affidare ai fatti, alle cose concerete. Non sono un tecnico, e nemmeno uno che ha studiato a Coverciano, ma vi propongo delle snapshot dei 2 gol del Palermo su azione. Erano evitabili? C’è qualcuno dei nostri fuori posizione?

Partiamo dal secondo gol. Vedi l’immmagine allegata. Nel riquadro superiore c’è la prima parte dell’azione. La nostra difesa è in linea, e i 2 mediani sono molto stretti, anche perché Gargano aveva tentato un recupero sull’uomo che ha la palla. Quest’ultimo riesce a darla al suo esterno che se ne va. Mi chiedo, ma la nostra linea non è troppo a destra? E c’è qui una mancanza di Ghoulam che quasi sembra accennare uno scatto in avanti e accorgendosi del passaggio all’esterno palermitano poi deve rincorrerlo, con tutta la linea di difesa in ritardo. Nel secondo riquadro vediamo la parte finale dell’azione, con l’esterno avversario che riesce a metterla all’indietro, dove arriva Vazquez indisturbato. Chi deve chiudere su Vazquez che arriva da dietro. Gargano o Inler non dovrebbero dare uno sguardo in quella direzione? Passino i 2 in mezzo all’area, ma Henrique che fa lì a marcare il nulla? Dei 4 attaccanti nemmeno l’ombra. Non vi ricorda uno del gol preso col Bilbao in casa?

diapositiva1

Napoli – Palermo 3 – 3. Secondo gol Palermo

Passiamo al secondo. Qui c’è meno da discutere sull’aspetto tattico. C’è un gioco a due dei giocatori palermitani. Con un tacco si libera l’esterno, i nostri 2 si fanno infilare, Henrique è troppo lento nel recupero (riquadro superiore), Koulibaly è in ritardo e Belotti la mette dentro (riquadro inferiore). Ghoulam fa giustamente la diagonale, ma si guarda l’avversario da dietro senza intervenire efficientemente. E Callejon?

diapositiva2

Napoli – Palermo 3 – 3. Terzo gol Palermo

E’ evidente che ci sono grossi problemi di attenzione nella fase difensiva. Carenze di posizione e di intensità nei singoli, e una fase difensiva fatta solo dai 4 difensori e i 2 mediani fanno sì che si prendano gol del genere e si butti via quanto fatto e di buono in fase propositiva. Nei due gol, sebbene ci siano delle responsabilità diffuse, Ghoulam ci mette del suo, è lento sul primo gol a realizzare che l’esterno andava via, e lento nella diagonale sul secondo. Questo conferma la sensazione che sia stato uno dei peggiori, mai propositivo, la recente operazione alla mano avrà contribuito? E per chi dice che il problema è sempre il centrocampo, credo che queste 2 azioni dimostrino che mai come in questa partita il centrocampo propriamente detto, costituito da Gargano ed Inler (in realtà si cerca di fare centrocampo anche con gli esterni e Hamsik), non ha grosso impatto sui gol. Le due fasce non hanno lavorato bene. Lo scorso anno, vedi con la Roma, riuscimmo nelle grandi imprese perché difendevamo sempre compatti e con le 2 linee strette, se i trequartisti sono alti e non ritornano la squadra si sfilaccia e sono guai.

 

Mister, non abbiamo più alibi, fai in modo che queste situazioni non capitino più. I ragazzi non devono dormire. Non possiamo essere in superiorità numerica e beccare gol come dei polli.

 

Cosa ne pensate? Any feedback is welcome.

 

La mia sul Napoli – Rubrica a cura di Crescenzo Tortora

Napoli – Palermo 3 – 3. L’analisi del secondo e terzo gol del Palermo.