CONDIVIDI

piccolo sindaco2

Alla fine l’ha spuntata lui: Pasquale Piccolo è il nuovo sindaco di Somma Vesuviana. L’esponente di Ncd-Udc ha confermato il vantaggio ottenuto nel primo turno e si è imposto al ballottaggio ottenendo il 56,23% delle preferenze, rispetto al 43,77% dei voti ottenuti dall’avversario Antonio Granato.

In una tornata elettorale caratterizzata da una scarsa affluenza rispetto al primo turno (meno del 50% degli aventi diritto), il neo sindaco si è imposto con circa 7099 voti contro i 5522 di Granato.

All’esponente di Forza Italia la rimonta è riuscita solo in parte, e alla fine la città ha proclamato Sindaco Pasquale Piccolo. “Una vittoria sofferta e lavorata” l’ha definita Piccolo che si è imposto dopo una lunga battaglia.

All’arrivo dei risultati finali è partita la festa a Via Aldo Moro, sotto la sede di Piccolo, poi il via ai fuochi d’artificio e ai caroselli per festeggiare il nuovo Sindaco Piccolo.

Nell’intervista a caldo rilasciata alla redazione del Mediano, Piccolo si è detto soddisfatto ed emozionato per la vittoria. Una vittoria sofferta e lavorata, che ha dedicato agli amici e in particolare alla moglie. “Abbiamo voglia di lavorare, ha detto Piccolo, invito i cittadini a segnalarci i problemi di questa città”

L’avversario Antonio Granato, ha immediatamente telefonato al neo sindaco per complimentarsi e ha commentato la sconfitta ringraziando la città per la fiducia. “Un risultato soddisfacente, abbiamo recuperato rispetto al primo turno. Accettiamo il responso”.

Nel servizio realizzato dalla redazione del Mediano Sport ecco tutte le emozioni, le fasi della vittoria di Piccolo e le interviste ai due protagonisti:

[youtube url=”www.youtube.com/watch?v=gOWotHkwvVA” width=”560″ height=”315″]

Servizio e articolo a cura di Roberto Sica