CONDIVIDI

SANITA CALCIO vs UNITED PORTICI 1-0

Sanità Calcio:

Esposito, Calise (72’ Arena), Nacci, Massaro, Buonfante, Avolio, Cancello, Barone (93’ Fabozzi), De Stefano (87’ Palumbo Piercarlo), Milo, Mango

A disposizione: Lombardo, Di Pauli, D’ Ario, Marsiglia

Allenatore: Cuomo / Vitolo

United Portici:

De Rosa, De Luca, Godino, Celentano, De Simone, Perna, Oriente, Catullo (73’ De Vita), Boccia, Scarpitella (75’ Infantozzi), Conti (75’ Telemaco)

A disposizione: Criscuolo, Di Sebastiano, Vacca

Allenatore: Sorvillo

Arbitro: Garofalo di Torre del Greco

Angoli: 3-1

Spettatori: 35 circa

Ammoniti: 20’ Buonfante, 31’ Esposito, 50’ Calise, 57’ De Stefano, 63’ Massaro, 74’ Cancello (S) 11’ Scarpitella, 47’ Celentano e 89’ De Simone (P)

Espulso: 81’ Mango e 94’ Palumbo Piercarlo (S) entrambi per doppia ammonizione

Recupero: primo tempo 0 minuti, secondo tempo 5 minuti

Marcatori: 84’ Cancello (S)

DSCF1335

Al “San Gennaro dei Poveri” la sfida tra Sanità Calcio e la United Portici termina con il successo locale per uno a zero, al termine di un’incontro molto intenso e grintoso, nel quale ha prevalso la voglia di vincere dei locali che dopo un brutto primo tempo, nella prima parte del secondo tempo hanno stretto d’assedio i vesuviani, ma senza fortuna, tuttavia gli sforzi sono stati premiati nel finale, quando sono passati in vantaggio quasi a sorpresa essendo rimasti in inferiorità numerica, diventata, poi addirittura doppia nel recupero.

Passando alla cronaca nella prima frazione si assiste ad una gara molto valida agonisticamente si combatte su ogni pallone con due squadre che si equivalgono, ma lo spettacolo latita, infatti, per annotare un’azione degna di nota si deve attendere il 38’ quando Calise calcia dai 20 metri centrali sfiorando il palo, i locali replicano in chiusura con Massaro al 44’ che servito da una punizione dalla ¾ di Avolio, colpisce di testa in mischia dal dischetto ma la sfera termina alta.

Nella seconda frazione il copione della gara cambia radicalmente, infatti, i locali scendono molto motivati e determinati alla ricerca del vantaggio, al 46’ Avolio calcia una punizione dalla linea dell’area di rigore dx, ma con un colpo di reni De Rosa devia in angolo, al 48’ Massaro in acrobazia in mischia sugli sviluppi di un corner calciato da sx, colpisce la traversa, al 53’ Nacci cerca il colpo a sorpresa con un pallonetto dai 40 metri centrali, ma la conclusione è alta, al 58’ Avolio su punizione battuta dai 20 metri centrali, impegna De Rosa in una bella respinta, passata la sfuriata la United Portici si riorganizza e inizia a gestire la gara non rischiando piu’ niente, anzi cercando anche qualche sortita offensiva, ma a sorpresa proprio quando la gara si avviva verso un’anonimo 0 a 0, soprattutto perchè i locali erano rimasti in dieci per l’espulsione del capitano Mango, la Sanità Calcio passa in vantaggio all’84’ con Cancello che insacca con un bel colpo sotto da sotto misura, il merito va diviso con De Stefano che con una grande giocata dalla ¾ sx lo smarca solo davanti al portiere, la rete galvanizza i locali che al 92’ sfiorano il raddoppio con il neo-entrato Palumbo Piercarlo che sfiora l’incrocio dai 25 metri dx, tuttavia la grande grinta messa in campo dal giovanissimo classe 95 lo tradisce, infatti, al 94’ si fa espellere per doppia ammonizione, tuttavia i locali nonostante la doppia inferiorità numerica portano a casa tre punti importantissimi.

Termina dunque 1 a 0 per i locali, che conquistano il terzo successo consecutivo, una vittoria che li proietta in classifica a ridosso delle prime posizioni, se i locali continueranno a giocare con questa intensità nessun obiettivo sarà precluso, viceversa da rivedere gli ospiti che oggi hanno badato solo a difendersi.

 

Edgardo Spiezia