CONDIVIDI

BARRESE FC vs SANITA CALCIO 3 – 0

Sanità Calcio: Esposito Pietro  Calise, Nacci, Massaro, Buonfante, Milo, Arena (61’ La Sala), Fabozzi (46’ Formato), De Stefano, D Ario (78’ Marsiglia), Mango Gennaro

A disposizione: Lombardo, Palumbo Piercarlo, Coppola, Avolio

Allenatore: Cuomo / Vitolo

Arco Secondili (Città di Casoria): De Angelis, Maglione, Arato, Esposito Antonio, De Robbio, Silvestro, Ercole, D’ Andolfo, Regina (52’ Vitelli), Giorgio (61’ Orefice), Genovese (77’ Pollio)

A disposizione: Mango Gaetano, Aceto, Aletta, Vitale

Allenatore: Peluso

Arbitro: Romano di Torre del Greco

Angoli: 0-6

Spettatori: 50 circa

Ammoniti: 35’ Esposito Antonio (A) 38’ Arena, 62’ Mango, 81’ Nacci e 84’ De Stefano (S)

Recupero: primo tempo 2 minuti, secondo tempo 3 minuti

Marcatori: 1’ De Stefano (S) 5’ Autorete Fabozzi (A)

DSCF0942

Al “San Gennaro dei Poveri” la sfida tra i locali della Sanità Calcio e l’Arco Secondili (Città di Casoria) termina in parità con il risultato di uno a uno un risultato giusto per quanto si è visto in campo, dove si sono affrontate due ottime squadre ben dirette di rispettivi mister, che si sono date battaglia per tutti i novanta minuti con grande intensità e agonismo, ma con massima correttezza.

Passando alla cronaca la gara inizia subito con il botto, infatti, dopo appena un minuto i locali passano in vantaggio i locali con De   Stefano che intercetta un retropassaggio corto al portiere avversario, per lui è un gioco da ragazzi dopo aver scartato il portiere depositare nella porta sguarnita, ma gli ospiti non si disuniscono è pervengono quasi subito al pareggio, per l’esattezza al 5’ quando Esposito Antonio calcia una punizione dai 25 metri centrali, che è deviata da Fabozzi che batte l’incolpevole debuttante Esposito Pietro, smaltita la beffa, la Sanità Calcio si getta all’attacco, e va vicinissima al nuovo vantaggio al 18’ con Arena autore di un pregevole spunto personale sulla dx, ma il suo tiro cross in prossimità dell’area di rigore è smanacciato dal portiere avversario, l’Arco Secondili risponde al 22’ con Ercole il cui tiro al volo dal vertice alto sx termina alto, l’ultima emozione di un bel primo tempo è per gli ospiti al 45’ con Esposito Antonio, la cui punizione dai 30 metri lato sx è respinta con i pugni.

Nel secondo tempo subito grande occasione per l’Arco Secondli al 49’ con Esposito Antonio che batte un corner da sx e dopo aver triangolato con un compagno tira dal vertice alto sx, ma è bravo Esposito Pietro a deviare sulla traversa, sembra il preludio ad una frazione scoppiettante, invece pur se l’agonismo e l’intensità restano alte, le azioni degne di nota sono pressoché assenti, si deve, infatti, attendere il 72’ quando il neo-entrato Vitelli siora il palo con una punizione calciata dai 20 metri lato sx, la Sanità Calcio risponde con Nacci all’89’ il cui tiro al volo dal vertice alto sx sfiora l’incrocio, la gara si conclude con una grande occasione per gli ospiti al 93’ ma il tiro diagonale dal limite dx di Pollio è deviato con un grande intervento dall’estremo difensore locale.

Termina dunque 1 a 1 un risultato giusto, al temine di una buona gara ben giocata da entrambe le compagini, che si sono equivalse, e che hanno dimostrato un ottimo livello di preparazione, se continueranno a giocare con questa intensità, potranno senza’ altro fare bella figura in campionato.

Edgardo Spiezia