CONDIVIDI

Atletico Sanità – Sant’Anastasia 2 – 0

Atletico Sanità: Sacco Luigi, Di Pietro (71’ Cammarota), D’ Antonio, Di Vaio (70’ Visconti), Sacco Antonio, Barone, De Francesco, Esposito (83’ Panico), Cancello, Arnone (70’ La Sala), Bocchetti (88’ Acunto)

A disp: Pignarosa, Starita

Allenatore: Barile

Sant’Anastasia: Penza (84’ Di Pietro), Torelli, Barra, Maione Domenico, Cavaliere (51’ Giova), Ciuccio, Coppola, Alaia, Scarpato, Tirelli, Maione Giacomo

A disp: Noletti, Grimaldi, Di Cicco, Russo, Patellaro

Allenatore: Pirozzi

Angoli: 2-2

Ammoniti: 8’ Di Vaio e 42’ Sacco Antonio (AS) 13’ Torelli, 26’ Maione Domenico, 57’ Giova e 64’ Coppola (S)

Espulso: 30’ il massaggiatore Oncia (S) per proteste

Reti: 75’ De Francesco e 88’ Cancello

Atletico Sanita - Brothers Napoli (15)

Oramai è una marcia inarrestabile quella della capolista Atletico Sanità giunta alla sesta vittoria in altrettante gare, questa volta a soccombere sotto i colpi di Cancello e company è l’ostica Sant’Anastasia, che lotta e si difende ad oltranza ma alla fine è costretta ad arrendersi per 2 a 0, un risultato molto stretto per la mole di gioco prodotto dai ragazzi di mister Barile, che fin dalle prime battute hanno stretto d’assedio i vesuviani, collezionando occasioni a raffica, ma un pò per sfortuna un po’ per la grande vena dell’estremo avversario, la prima frazione termina a reti bianche. Nel secondo tempo il copione non cambia i napoletani spingono sempre sull’acceleratore alla ricerca della rete del vantaggio, che arriva al 75’ con De Francesco che da centro area dx stoppa di petto e dopo un rimbalzo calcia al volo, facendo terminare la palla nell’angolo alto sinistro, la rete che chiude la contesa arriva all’88’ l’autore è il bomber Cancello, che ribatte in rete una respinta corta del portiere avversario sulla sua prima conclusione. Termina dunque 2 a 0 per i locali, una vittoria che è un ottimo viatico per presentarsi alla super-sfida della settimana prossima contro la seconda in classifica il Monteruscello.

 

Edgardo Spiezia