CONDIVIDI

San Giuseppe- Real Rovigliano 5-1

LA PIETRA VINCENZO 001

San Giuseppe:      Ambrosio 5,5. Aliperti, 6, Del Giudice R.6, Iervolino 6.5. Avino 6, Casillo 6,5. Manzo 6,

Franzese 6 (13′ s.t.Listo 6)Pagano 6(26’Pt. Massa 7) La Pietra 8, Miranda 6(22’s.t.Annunziata 6.5) all.Annunziata 6,5

Real Rovigliano:    Monaco 5,5, Romano 6, Schettino 6, Bisogno 6, Iacomino 5,5, Mosca 6, Nespro 7,

Confessore 6, Carlucci 5,5. Cirillo 6,5, Ricciardi 6. All. Albergatore 5,5

Arbitro Pragliola di Avellino 6,

Reti: 4′ p.t. Schettino, 10′ p.t.24′.pt. 40′ s.t.42′ s.t. La Pietra,  27′ s.t.Massa.

 

Poggiomarino.Classica partita di fine stagione, tra due squadre che non avevano nulla da chiedere al campionato , visto che il Real Rovigliano è già da tempo retrocesso  in seconda categoria, ma divertente per i tanti gol segnati, di cui alcuni di ottima fatture , spece quelli di La Pietra, che ha raggiunto ieri quota 24 reti, un giocatore sicuramente di categoria superiore.Veniamo subito alla cronaca. Al 4′ del primo tempo, al primo affondo, gli ospiti vanno in vantaggio per 0-1 con un innocuo colpo di testa di Schettino, complice Ambrosio che tenta la parata in ritardo, ma inutilmente. Al 9′ La Pietra, in gran forma ,(foto) come un treno in progressione, ma da posizione defilata manca per poco il pareggio, la palla termina di poco a lato.Un minuto dopo , su preciso passaggio di Pagano, sul filo del fuorigioco, non sbaglia e segna il gol del momentaneo 1-1.  Lo  stesso attaccante, in forma smagliante, si ripete al 24′ su  preciso passaggio di Iervolino, segna il gol del vantaggio per 2-1.Al 30 p.t. esce per infortuno il difensore ospite Romano, ma il Real Rovigliano, ha gli uomini contati, per cui , rimane in inferiorità numerica per la restante parte della gara.Al 42′ è invece Iervolino, a fallire una clamorosa occasione per segnare, solo davanti al portiere colpisce la base del,palo a portiere battuto.Nella seconda frazione di gioco è ancora il San Giuseppe a menare la danza, al 15′ si registra una grande percussione di La Pietra, al limite area , sferra un gran tiro che il portiere ribatte, e Manzo a due passi, manca il tap-in vincente. Al 27′ è il nuovo entrato Massa, da lungo tempo assente dal rettangolo di gioco, a segnare un gran bel  gol dalla distanza , nulla può Monaco, e porta il risultato sul a 3 -1 sugli ospiti. Al 40′ su passaggiodi Iervolino, è ancora La Pietra a segnare il gol del 4-1 , lo stesso attaccante si ripete al 42′ con un’altro assolo e con un gran tiro fulmina il malcapitato Monaco,portando la sua squadra sul risultato definitivo di 5-1-.Grande protagonista della giornata La Pietra, che con la quaterna di oggi, raggiunge quota 24 reti, suo record personale. Cala il sipario sul campionato di prima categoria  girone C, al San Giuseppe, con il potenziale che si trovava, ci si aspettava qualcosa inpiù, ma le tante defezioni dovute ad infortuni ed altro, hanno ridimensionato le ambizioni.

Giuseppe Scudieri.