CONDIVIDI

salerno

Finisce in parità il match tra Pisa e Salernitana. Nella prima frazione i granata si rendono pericolosi al 31′ con Guazzo che colpisce a botta sicura ma la palla termina sul palo. Al 44′ è il Pisa a provarci con Forte ma i campani si salvano in angolo. Nella ripresa match in salita per gli ospiti per l’espulsione di Piva. I padroni di casa ci provano in tutti i modi ma la squadra di Perrone è brava a bloccare le iniziative nerazzurre. Nel finale la Salernitana chiude in 9 per l’espulsione di Capua, soffre negli ultimi minuti ma riesce a portare a casa un prezioso pareggio.

Pisa: Provedel, Pellegrini, Kosnic, Lucarelli, Goldaniga, Favasuli, Caputo (9′ st Bollino), Mingazzini, Arma, Martella, Forte (26′ st Giovinco). All. D. Pagliari.
A disposizione.: Pugliesi, Simoncini, Rozzio, Melis, Sampietro.

Salernitana: Iannarilli, Luciani, Piva, Montervino, Tuia, Siniscalchi, Capua, Perpetuini, Ginestra (14′ st Rizzi), Ricci (27′ st Sbraga), Guazzo (17′ st Mendicino). All.: C. Perrone.
A disposizione: Berardi, Volpe, Mounard, Gustavo.

Arbitro: Domenico Rocca di Vibo Valentia.
Assistenti: Walther Coli’ (Sez. Bologna) – Tarcisio Villa (Sez. Rimini).

Ammoniti: Siniscalchi, Capua, Tuia, Rizzi, Montervino (S).
Espulsi: 12′ st Piva, 40′ st Capua (S).
Angoli: 8 – 2
Recupero: 2′ pt, 5′ st.

 

Domenico Paradiso