CONDIVIDI

Termina 0-0 l’anticipo della 22a giornata del girone c di lega pro tra Vigor Lamezia e Ischia. I calabresi salgono a 26 punti mentre i campani restano terzultimi con 16 punti. Vittoria di misura della Juve Stabia che batte 1-0 la Casertana grazie ad un gran gol di Jidayi dopo appena nove minuti. Il Foggia perde 2-1 a Melfi e fallisce l’aggancio ai play off. Ai ragazzi di De Zerbi sarebbe bastato un pareggio vista la sconfitta della Casertana, invece la squadra, già in vantaggio grazie a un rigore realizzato da Cavallaro, va in tilt, rimedia due cartellini rossi, si fa rimontare e superare. Continua a vele spiegate la marcia del Barletta verso le zone alte della classifica. Il risultato di 1-1 sul difficile campo del Cosenza permette agli uomini di Sesia di allungare a otto giornate la striscia di risultati positivi, frutto di cinque vittorie e tre pareggi] Continua a vele spiegate la marcia del Barletta verso le zone alte della classifica. I padroni di casa passano in vantaggio al 22′ grazie ad un’autorete di Quadri, ma nella ripresa i pugliesi riescono a strappare un pareggio grazie al sigillo di Venitucci. Altra vittoria preziosa per il Benevento,che supera di misura il Savoia grazie al gol di Eusepi.

calil

Un Martina Franca pratico e cinico vince di rigore contro il Catanzaro e compie un bel passo avanti in classifica in ottica salvezza. Decide una doppietta dal dischetto di Arcidiacono. Il Messina si impone anche nel derby di ritorno contro la Reggina con le reti di Bortoli, Orlando, Corona e Ciciretti: tre punti fondamentali per classifica, fascino e prestigio. Per la Reggina gol della bandiera nel finale di Insigne su calcio di punizione. La Salernitana rispondel al successo del Benevento contro il Savoia e piega di misura l’Aversa Normanna grazie ad un rigore di Calil nel secondo tempo. Dopo il rinvio di sabato, Lecce e Matera tornano in campo il giorno seguente e sono i salentini a conquistare i tre punti. Al “Torre” matura uno spettacolare 2-2 tra Paganese e Lupa Roma, con i capitolini capaci di recuperare due volte il punteggio.

Francesco Carbone