CONDIVIDI

vincenzo_nibali_astana_getty

Oggi a Roma si è tenuta l’8/a edizione del Giro d’onore, organizzata dalla federciclismo. All’evento hanno preso parte il presidente del CONI Giovanni Malagò, il presidente della Federciclismo Di Rocco e il CT della nazionale Paolo Bettini. Il presidente del CONI ha parlato in esclusiva all’Ansa, ecco la sua dichiarazione: ”Non sopporto il fatto che si voglia sempre disturbare il ciclismo, quando si devono sempre e solo sistematicamente evidenziare le cose negative che non vanno e sputtanano il nostro ambiente. Mentre tutte le altre cose sono date per scontate e non fanno più notizia e io questo non posso accettarlo. Il ciclismo ha già pagato un prezzo elevato”. Paolo Bettini, invece, si è soffermato sulla prossima stagione e in particolare su Vincenzo Nibali al Tour. Ecco il suo pensiero all’Ansa: ”Non vedo avversari che sulla carta siano imbattibili: per le qualità che dimostra sulla strada, Vincenzo Nibali può partire da grande favorito al Tour; poi si sa, la gara di tre settimane è sempre difficile”. Gli fa eco il Presidente della Federciclismo Di Rocco che aggiunge: ”Ha le caratteristiche di un corridore diverso dagli altri e una bella testa”.

Luigi Iervolino