CONDIVIDI

miss ciclismo 1

Tre ragazze campane in lizza per il titolo di bellezza in bicicletta. Lucia Celano e Roberta Mastellone, di Cava de’ Tirreni, e Laura Liguori di Napoli hanno infatti conquistato il pass per la finale di “Miss Ciclismo 2015”, la kermesse giunta all’undicesima edizione e che quest’anno vivrà l’atto conclusivo in Svizzera, e più precisamente a Lugano, a metà dicembre.

Le tre ragazze sono state scelte da un’apposita giuria nel corso della prefinale svoltasi a Villa Fiorita a Boscoreale e che ha visto sfilare quattordici concorrenti scelte nel corso delle prove di selezione tra Campania, Lazio e Abruzzo. Ad aggiudicarsi la scettro di più bella è stata Lucia Celano: 22 anni, studentessa universitaria, ha saputo mettere d’accordo i giurati, conquistando direttamente il pass per Lugano. Roberta Mastellone (21 anni) e Laura Liguori (17) hanno invece avuto la meglio in un successivo ballottaggio con altre ragazze (Miriana Fiadini, Romina Notaro e Natalia Alfieri).

Nella serata condotta da Paquito Catanzaro, tanti altri momenti di spettacolo hanno inframmezzato le tre sfilate (in abiti casual e da sera e in costume da bagno) delle pretendenti al titolo. Tra questi, la telefonata al manager dei più grandi campioni italiani di ciclismo (Vincenzo Nibali e Fabio Aru), Alex Carera, che ha portato il saluto dei suoi assistiti, annunciando che saranno presenti per la finalissima di dicembre, facendo inoltre un bilancio dell’annata che si avvia a conclusione e delineando al contempo le possibili strategie per il 2016, che sarà anche anno olimpico, appuntamento a Rio de Janeiro al quale tengono molto Nibali e Aru.

Contento a fine serata l’agente di Miss Ciclismo per il Meridione, Francesco Vitiello: “Sono veramente soddisfatto per la buona riuscita dell’evento – ha commentato – un ringraziamento speciale va al personale di Villa Fiorita, alle ragazze in gara e a tutto il mio staff senza il quale non sarei riuscito a realizzare tutto questo”.

Soddisfazione espressa anche dal presidente nazionale di Miss Ciclismo, Matteo Romano: “Quando abbiamo assegnato una delle tre prefinali alla Campania, non avevamo dubbi sul fatto che Francesco Vitiello sapesse organizzare un evento del genere. La crescita di Miss Ciclismo in questa regione è innegabile, è sotto gli occhi di tutti e questo non può che essere merito di chi da tre anni crede in questo progetto”.

 

Napoli, 19 ottobre 2015