CONDIVIDI

Michael-Rogers

 

Micheal Rogers, australiano della Saxo Tinkoff, ha vinto l’undicesima tappa con arrivo a Savona in solitaria staccando di 10 secondo il gruppo della maglia rosa formato da una quarantina di unità. Sulla salita a 30 km dall’arrivo Rogers è partito in solitaria lasciando la compagnia e si è portato al comando. In discesa, essendo un grande passista, ha saputo aumentare il vantaggio che ha gestito fino al traguardo. Per Rogers, 35 primavere, è la prima affermazione al Giro. Un Giro che continua a parlare australiano visto che la maglia rosa è sulle spalle di Cadel Evans. Domani tappa importante; tappa a cronometro di 42 km. Con il caldo e i non esperti potrebbero esserci già i primi significativi distacchi in classifica generale.

Luigi Iervolino