CONDIVIDI

Il difensore brasiliano a Radio Kiss Kiss: qui sono cresciuto tanto e sono felice di essere in azzurro

Henrique

La convocazione al Mondiale è stata una grandissima gioia e ringrazio il Napoli per avermi aiutato a raggiungere questo traguardo“. Henrique esprime la sua enorme soddisfazione ai microfoni di Radio Kiss Kiss dopo la vittoria in Coppa Italia e la successiva convocazione nella Selecao per i Mondiali in Brasile:

Per me è una felicità immensa giocare in Nazionale, ma è un sogno ancora più grande disputare il Mondiale nel mio Paese. E’ un momento stupendo per me e per la mia famiglia“.

Quanto ha contato il Napoli nella tua crescita? “Quando sono arrivato in Europa all’inizio alcuni anni fa ero molto giovane e mi mancava la giusta esperienza. Poi giocando pian piano sia in Germania che in Spagna sono cresciuto e quando mi ha chiamato il Napoli non ci ho pensato un attimo ed ho fatto la scelta giusta“.

L’arrivo in azzurro è stato importante perché sono in una grande Società ed in un gruppo molto forte con tanta qualità. L’allenatore ha avuto fiducia in me, mi ha fatto giocare e ringrazio tutti i miei compagni per l’aiuto che mi hanno dato. A Napoli sono felice“.

La Coppa Italia ha impreziosito una stagione molto importante anche per il futuro:

Sì, quest’anno è arrivata una Coppa che per noi ha grande valore anche per poter maturare e raggiungere in futuro grandi traguardi. L’anno possimo vogliamo lottare per il campionato e la Champions e proseguendo così possiamo riuscire ad essere competitivi in Italia ed in Europa”.

Una stagione che ha visto anche un  tuo splendido gol a Catania:

Sì, credo che sia il mio gol più bello forse in carriera ed è stato anche importante perché ci ha aiutato a vincere la partita“.

Essere un jolly in campo è una tua virtù, ma in che posizione preferisci giocare? “Ho ricoperto più ruoli in carriera, ricordo che in Germania anche sono stato impiegato come terzino destro. Come preferenza nasco difensore centrale ma col tempo mi sono adattato un po’ su tutto il fronte. A Napoli ascolto i consigli di Benitez e lui ha sempre compreso dove schierarmi per farmi dare il massimo ed io sono contentissimo di come mi sto esprimendo

Fonte S.S.C.NAPOLI