CONDIVIDI

pipita

Napoli-Lazio,in programma domenica alle 15:00,è senza dubbio uno dei match più interessanti della 33esima giornata di Serie A. La sfida metterà di fronte i partenopei, terzi in graduatoria, e i capitolini,che stanno inseguendo un posto valido per la qualificazione alla prossima edizione dell’Europa League. Al San Paolo gli uomini di Benitez cercano il riscatto dopo la brutta sconfitta di Parma nell’ultimo turno infrasettimanale di campionato. Sarebbero tre punti fondamentali anche per il morale e per mettere a tacere le voci che parlano di uno spogliatoio in agitazione. Alla partita con il Napoli la Lazio arriva nelle condizioni mentali ideali. Dopo due vittorie consecutive in casa con Parma e Sampdoria, adesso Reja spera di centrare il tris al San Paolo, un ambiente che non ha mai dimenticato e dove ha scritto pagine importanti della sua carriera in azzurro.

Il Napoli affronterà i laziali con il solito 4-2-3-1 nel quale Reina sarà ancora una volta l’estremo difensore titolare. In difesa mancherà ancora Maggio ed è in dubbio Zuniga,per cui gli esterni bassi dovrebbero essere Henrique, in vantaggio su Reveillere e Mesto, e Ghoulam,con i soliti Fernandez ed Albiol al centro. A centrocampo dovrebbero giocare Inler e Jorginho e non Dzemaili e Behrami mentre alle spalle dell’unica punta Higuain agirà il trio formato da Callejon, Hamsik e Insigne che obbligheranno Mertens nuovamente in panchina.

La Lazio di Edy Reja giocherà contro gli azzurri con il 4-3-3 e con Berisha che, con Marchetti indisponibile, continuerà a difendere i pali della sua squadra. Nel reparto arretrato sono out Dias e Novaretti e di conseguenza Biava e Cana dovrebbero formare la coppia centrale e Konko e Radu, giocheranno sugli esterni. In mediana è squalificato Biglia e in dubbio Gonzalez e quindi il reparto dovrebbe essere composto da Onazi, Ledesma e Lulic che supporteranno il tridente privo di Klose,che dovrà stare fuori per un mese,e formato da Candreva,Keita e Postiga che,nonostante sia ancora lontano dalla sua migliore condizione,partirà dal primo minuto, con Perea pronto in caso di necessità.

La partita sarà diretta dal signor Banti di Livorno,coadiuvato dagli assistenti Costanzo e Grilli,dal quarto uomo Di Liberatore e dagli addizionali Mazzoleni e Gervasoni.

Probabili formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Reina; Henrique, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain.

A disposizione: Doblas, Colombo, Mesto, Reveillere, Britos, Behrami, Dzemaili, Mertens, Zapata, Pandev. Allenatore: Benitez.

Lazio (4-3-3): Berisha; Konko, Biava, Cana, Radu; Onazi, Ledesma, Lulic; Candreva, Postiga, Keita.

A disposizione: Strakosha, Guerrieri, Ciani, Cavanda, Pereirinha, Serpieri, Mauri, Felipe Anderson, Perea, Kakuta. Allenatore: Reja.

Francesco Carbone