CONDIVIDI

higuain

La 32^ giornata di Serie A si concluderà domenica sera alle 20:45 con il posticipo al “Tardini” tra Parma e Napoli. Gli azzurri reduci dalla strepitosa vittoria nell’ultimo turno contro la Juve,sfideranno gli emiliani che provengono da tre sconfitte consecutive. Il tecnico azzurro ha chiesto ai suoi la stessa concentrazione,intensità e qualità di gioco mostrate nella partita contro i bianconeri. Sarà una gara molto delicata e spettacolare visti gli obiettivi delle due squadre: la qualificazione per il prossimo turno di Europa League per i ragazzi di Donadoni e il secondo posto per i partenopei distante nove punti dopo la vittoria della Roma nel recupero proprio con gli emiliani.

Il Parma nonostante le numerose assenze sfiderà la terza forza del campionato con il solito 4-3-3. A porta giocherà il campano Antonio Mirante,in difesa saranno assenti i due cardini Paletta e Lucarelli. Al loro posto giocheranno Felipe e Rossini con Cassani e Molinaro che agiranno sulle fasce. A centrocampo spazio ad Acquah che sostituirà l’ex Gargano,con ai suoi fianchi Marchionni e Parolo. In attacco Amauri non ci sarà per via dei tre turni di squalifica rimediati dopo la gomitata a Chiellini nella partita contro la Juventus; quindi dal primo minuto dovrebbero partire Biabiany,Cassano e Schelotto.

Il Napoli di Benitez si schiererà con il solito 4-2-3-1 che vedrà Pepe Reina a difendere la porta partenopea. La linea difensiva sarà formata da Albiol e Fernandez centrali,e sugli esterni Ghoulam e il brasiliano Henrique,autore di un’ottima prestazione contro la Juve. A centrocampo confermati Inler e Jorginho,mentre sulla trequarti i tre alle spalle del pipita Higuain dovrebbero essere Callejon,Hamsik e Insigne.

Probabili formazioni:

Parma (4-3-3): Mirante; Cassani; Felipe; Rossini; Molinaro; Acquah; Parolo; Marchionni; Cassano; Biabiany; Schelotto.

A disposizione: Pavarini; Bajza; Galloppa; Mauri; Obi; Munari; Jankovic; Palladino; Cerri.

Allenatore: Roberto Donadoni

Napoli (4-2-3-1): Reina; Henrique; Albiol; Fernandez; Ghoulam; Inler; Jorginho; Callejon; Hamsik; Insigne; Higuain.

A disposizione: Doblas; Colombo; Mesto; Reveillere; Britos; Bariti; Behrami; Dzemaili; Radosevic; Mertens; Zapata; Pandev.

Allenatore: Rafa Benitez

Francesco Carbone