CONDIVIDI
Foto Cuomo
Foto Cuomo
  Foto Cuomo

 

IL NAPOLI NUOVAMENTE OSPITE IN TRENTINO DAL 17 AL 30 LUGLIO.

E’ LA QUARTA VOLTA.

IL PRESIDENTE DE LAURENTIIS ENTUSIASTA DELLA VAL DI SOLE, C’E’ CULTURA DELL’OSPITALITA’

Dal 17 al 30 luglio prossimi il Trentino e la Val di Sole ospiteranno per la quarta volta la preparazione precampionato del Napoli. E’ stato il presidente Aurelio De Laurentiis ad annunciarlo nella conferenza stampa ospitata oggi al Gran Albergo Vesuvio, sul lungomare della città partenopea, di fronte a Castel Dell’Ovo, che ha visto la presenza di una delegazione del Trentino con Maurizio Rossini (responsabile Marketing Trentino Turismo), Attilio Gregori (direttore Apt val di Sole), Romedio Menghini (Sindaco Dimaro), dell’assessore allo Sport Alessandro Fantelli e del direttore del Parco Adamello Brenta Antonio Caola.

E’ un matrimonio fortunato e corroborato da grande professionalità. “Abbiamo avuto altre offerte – ha detto il presidente Aurelio De Laurentiis – ma il Trentino rimane punto fermo per noi. Vi sono amici ai quali ci legano anni di straordinario rapporto. Al di là dell’aspetto commerciale e sportivo, a Dimaro abbiamo conosciuto la vera cultura dell’ospitalità attraverso persone dalla grande capacità manageriale. C’è un gruppo di lavoro di uomini colti e preparati che sanno coniugare al meglio la bellezza dello scenario naturale con le esigenze di sport e turismo. Anche quest’anno i tifosi del Napoli potranno seguire il ritiro godendo dell’incantevole scenario naturale, ed allo stesso tempo seguire i propri campioni da vicino. La nostra società è oggi ambasciatore della napolitanità che si sposa perfettamente con il Trentino”. Di qui l’idea di creare delle occasioni di promozione della gastronomia partenopea abbinata ai vini del Trentino e anche di una sorta di Festival serale del Cabaret napoletano.

Punto fermo è il forte legame, a grande valenza promozionale che oggi legano Val di Sole – Trentino e SSC Napoli.

“Qui abbiamo fatto quattro conferenze stampa – ha detto Rossini in tono scherzoso – e ogni volta la squadra ha vinto”. Dopo aver accennato alle Dolomiti – il grande patrimonio naturale del Trentino presentato con uno specifico filmato che ha emozionato il centinaio di giornalisti presenti in sala – il responsabile Marketing di Trentino Turismo ha ricordato le occasioni di svago. “Tante occasioni di vacanza stimolate dalla squadra – ha aggiunto – con la possibilità per gli appassionati di calcio di assistere anche agli allenamenti degli altri club presenti in Trentino (con Bayern, Inter e Fiorentina vi saranno un’altra decina di squadre) o di trascorrere una vacanza classica, dedicata al benessere fisico”. Oltre alla prima squadra sarà ospitata in val di Sole anche la formazione Primavera del Napoli. Si stanno studiando poi azioni promozionali con Facebook di SSC Napoli, che oggi vede coinvolti oltre due milioni di fans.

Attilio Gregori ha parlato della novità per gli ospiti. “Anche quest’anno gli appassionati azzurri potranno usufruire di servizi, spettacoli e tantissime iniziative. Abbiamo messo a punto la card Val di Sole Opportunity che offre la possibilità di muoversi liberamente in valle utilizzando gli impianti di risalita e il servizio di trasporto pubblico. Da poi l’accesso ai moderni stabilimenti termali di Pejo e Rabbi, ai vari musei e siti culturali”.

Il sindaco Romedio Menghini ha evidenziato il forte legame umano che lega oggi Dimaro e il Napoli. “Siamo una piccola comunità che si apre all’ospite – ha aggiunto – in questi anni abbiamo cercato di garantire le corrette migliorie alle nostre strutture per rafforzare questo rapporto. Siamo contenti ed onorati di ospitare per il quarto anno la squadra a Dimaro. Quello tra il Napoli ed il Trentino è un matrimonio eccellente che speriamo possa segnare altri grandi successi del Club azzurro”.

Antonio Caola ha annunciato per il periodo del ritiro “l’apertura del centro visitatori e di un punto informativo del Parco Adamello Brenta nell’ex segheria veneziana a Dimaro, all’imbocco della Val Meledrio”

La Val di Sole si conferma un ambiente naturale da favola. Un piccolo paradiso dello sport outdoor: in inverno per la possibilità di poter praticate tutte le discipline legate alla neve; in estate grazie alla Mountain bike (qui si sono svolti i Mondiali Mtb 2008 e vengono ospitate regolarmente gare di Coppa del Mondo e di livello internazionale), al rafting sul fiume Noce, al parapendio e alla possibilità di camminate sul fondo valle e in quota. Magari usando la ciclabile che si snoda lungo tutta la valle con la possibilità di rientro in trenino. Opportunità estesa anche agli appassionati di Mtb.

Forte anche dell’esperienza e del grande successo alle recenti Universiadi invernali (3.600 atleti di 60 nazioni impegnati in tredici località di gara tutte connesse via fibra ottica) Trentino network garantirà ai giornalisti il servizio di connessione Wi-Fi sia allo stadio sia nella sala stampa attigua al Teatro, che anche quest’anno ospiterà le conferenza stampa e gli incontri con il pubblico..

Il programma del ritiro prevede anche una nutrita serie di appuntamenti pubblici, il cui calendario verrà messo a punto nelle prossime settimane.

 

Ufficio Stampa Nicer Srl