CONDIVIDI

callejon8

Un Napoli da sogno. Gli azzurri battono 2-0 la Juventus di Antonio Conte con una prestazione incredibile annichilendo la Juventus mai pericolosa questa sera al San Paolo. A decidere il match Callejon e Mertens.
Benitez schiera la miglior formazione con Insigne e Callejon alle spalle di Higuain. In difesa ancora Henrique a destra con Ghoulam a sinistra.
Conte non fa turnover e schiera tutti i titolari per cercare di arrivare ai 100 punti.
È un primo tempo favoloso per il Napoli, fatto di corsa, intensità, grinta e tanto cuore. La Juventus non si affaccia mai nella metá campo partenopea. Nei primi 15 minuti il Napoli potrebbe timbrare il cartellino 3 volte ma due volte Buffon e il gol annullato a Hamsik tengono il risultato sullo 0-0. A metá primo tempo la Juve prova a salire con il baricentro ma appena prova ad affacciarsi nell’area azzurra la difesa del Napoli è ben impostata e non lascia spazio agli attacchi bianconeri. Quando il primo tempo sembra indirizzarsi sullo 0-0 Callejon fa esplodere il San Paolo: lo spagnolo raccoglie un cross di Insigne e infila Buffon. Il tifo azzurro è in visibilio. Il primo tempo finisce tra applausi e uno stadio infuocato e pazzo per i propri beniamini.
Nel secondo tempo la Juventus prova a fare la partita e cerca di schiacciare il Napoli nella propria metá campo ma gli azzurri sono concentrati e non lasciano spazio ai bianconeri. I cambi favoriscono più il Napoli che la Juventus. Il colpo di grazia arriva a pochi minuti dalla fine: il nuovo entrato Mertens supera due difensori e lascia partire un diagonale che si spegne nell’angolino basso e fa esplodere di nuovo il San Paolo. Nel finale la Juventus con l’orgoglio prova a riaprire la partita senza mai riuscirci. Finisce tra i canti e gli olè dei tifosi azzurri. Per il Napoli una vittoria importante per il morale e la classifica.
Luigi Iervolino