CONDIVIDI

Il tecnico azzurro: complimenti ai ragazzi, gran partita. Se giochiamo sempre cosi’ conquisteremo tante gare

Benitez1

“Complimenti ai ragazzi, grande partita, potevamo vincerla anche in dieci uomini”. Rafa Benitez ribalta l’emoticon dello sfortunato match del Napoli con la Fiorentina e guarda con grande razionalità ed obiettività oltre una sconfitta davvero beffarda. Napoli in dieci uomini per oltre un’ora ma sempre alla ricerca del gol, sfiorato per più di una volta. Il tecnico azzurro analizza i lati positivi di questa prestazione:

“Nel primo tempo abbiamo avuto occasioni e siamo stati superiori, ma anche in dieci uomini ce la siamo giocata per vincerla e potevamo anche conquistare il successo. Abbiamo continuato a giocare con ritmo ed intensità e questo è importante. Il loro portiere ha compuito parate decisive ed abbiamo avuto almeno tre chiare palle gol”

“E’ chiaro che giocando così vinceremo ancora tante partite. Abbiamo avuto il controllo della partita anche in inferiorità numerica. Non ho cambiato nessuno perchè potevo sfruttare la capacità e la velocità di Callejon che sa sia difandere che attaccare. E’ un giocatore importante per una squadra perchè ha molta versatilità”.

“Io oggi devo guardare suprattutto le cose positive. Disputare una partita di questo livello dopo il match col Porto significa che la squadra sta bene fisicamente e che ha carattere. Questo è un passo importante verso la crescita. I complimenti alla squadra da parte mia sono doppi, sia per stasera che per il match con il Porto. Continuando ad esprimerci così vedremo alla fine della stagione dove saremo”.

Ci sono state decisioni arbitrali un po’ contestate: “No, non serve parlare dell’arbitro, non cambia nulla. La nostra linea è pensare a giocare e lasciare agli arbitri la serenità di decidere. Le decisioni arbitrali vanno accettate e rispettate”

 

Fonte S.S.C.NAPOLI