CONDIVIDI

Rafa_Benitez_2828388b

 

E’ intervenuto in conferenza stampa Rafa Benitez in vista dell’andata degli ottavi di Europa League contro il Porto. Insieme al tecnico spagnolo, ha parlato anche il Pipita Higuain. Ecco le loro parole:

“Il Porto è una squadra che io considero di altissima qualità. E’ un Club di primo livello con una grande storia. Oltretutto credo che sarà uno stimolo in più per loro il cambio dell’allenatore. Sono molto forti ma noi abbiamo le nostre certezze e giocheremo con sicurezza”.

“Nei big match la squadra ha mostrato sempre carattere e qualità a secondo delle circostanze. Domani possiamo fare lo stesso. Il Porto ha vinto la Champions, l’Europa League ha tradizione ed esperienza oltre ad avere in rosa calciatori di grande valore. Penso che però ce la giocheremo nell’arco dei 180 minuti puntando sulle nostre caratteristiche e la nostra forza”.

Prima il Porto poi Torino. Quale gara ritenete più delicata? “Affrontiamo ogni partita pensando che la prima è sempre la più importante. Quindi penseremo al Porto e poi guarderemo alla partita di Torino. Penso che domani non sarà decisiva, ma vogliamo mettere i presupposti affinchè possa essere decisiva la sfida del ritono al San Paolo”.

Ci sarà rotazione di uomini? “Vediamo come stanno i ragazzi. La gestione della rosa è necessaria e fondamentale e lo faremo anche domani. Giocheremo con il Porto che è un top Club e questo significa che la concentrazione sarà al cento per cento perché sappiamo che non sarà facile domani. Anche per questo ho fiducia che chiunque andrà in campo farà bene”.

32785-gonzalo-higuain-attaccante-del-napoli

Ecco le parole di Higuain sulla sfida contro il Porto:

“Il Porto è una squadra di valore altissimo e per cercare di qualificarci nella doppia sfida dobbiamo far bene fuori casa. Sinceramente sappiamo che sarà un match duro ma noi giochiamo sempre per vincere. Su questo campo non sarà facile ma ci proveremo dando il cento per cento”.

“Sarà importante riuscire a segnare almeno un gol. Dobbiamo stare tranquilli, sappiamo che se facciamo il nostro lavoro bene possiamo disputare una buona partita”.

Potrebbe essere anche la partita di Hamsik: “Marek è un giocatore importante per noi, ha la fiducia della squadra e dell’allenatore e può darci una grossa mano. Domani tutti dovremo dare il massimo perchè sappiamo che le sorti di questa sfida passano molto dalla gara di andata”.

Arbitro della partita il ceco Kralovec.

Luigi Iervolino